Turismo a Messina: l’Amministrazione a lavoro per l’accoglienza dei croceristi in città

Ieri l’incontro a bordo della Msc Meraviglia, l’ammiraglia della compagnia prolungherà fino alle 22 la sua sosta nel porto di Messina

msc meraviglia (4)Nella scia della stretta collaborazione tra Amministrazione comunale e Autorità Portuale, si è svolto ieri, martedì 18, a bordo della nave “MSC Meraviglia”, il meeting di programmazione delle attività di accoglienza a terra dei croceristi con i Corporate Tour Manager dell’Ufficio MSC di Ginevra e con lo staff di organizzazione e gestione dell’accoglienza a bordo. All’incontro hanno partecipato per il Comune, l’assessore allo Sviluppo Economico e Turismo, Guido Signorino, e l’esperto, Marco Bellantone; per l’Autorità Portuale, la dottoressa Cristiana Laurà; per il Messina Tourism Bureau, il dottor Gaetano Maiolino; per l’Istituto A.M. Jaci, la professoressa Marina La Rocca; e per MSC, la tour manager, Diana Iannuzzi, e lo Shorex Director, Joubert. Gli Enti hanno descritto le offerte in corso e proposto le nuove attività della stagione estiva e in particolare gli eventi dell’agosto messinese. Le attività da parte dell’Amministrazione comunale sono state illustrate ai rappresentanti della MSC crociere dall’assessore del Comune di Messina, Guido Signorino. In particolare si è parlato delle nuove corse sperimentali che l’Amministrazione sta programmando insieme ad ATM con linee dedicate a percorsi di interesse culturale che includono i musei cittadini, i Forti umbertini, i lidi cittadini fino a Capo Peloro, ed itinerari enogastronomici. Le corse partiranno da Largo Minutoli, dove sarà collocato un gazebo dedicato anche alla diffusione di materiale informativo. Le linee saranno ovviamente fruibili anche dai cittadini messinesi e potranno diventare strumento di conoscenza del territorio e delle attività di svago nei mesi estivi. Al termine dell’incontro lo staff della MSC è stato accompagnato in un breve tour che ha fatto tappa al MuMe, al Museo del Novecento, in un lido della riviera, al Cimitero monumentale e nell’area shopping della città. Durante la riunione si è avviata la programmazione dell’attività di promozione a bordo. La Compagnia ha manifestato la volontà di realizzare sulla nave il giorno prima dello sbarco un’apposita “port lecture”: una presentazione con materiale audiovisivo e descrizione indicativa delle maggiori attrazioni della città. La MSC ha evidenziato che la città di Messina e il suo porto si sono rivelati le realtà istituzionali più vivaci nella promozione delle attività locali e, per questa ragione, Messina è considerata tra gli scali più importanti e da valorizzare. A testimonianza di ciò, l’ammiraglia della compagnia prolungherà fino alle 22 la sua sosta nel nostro porto per consentire ai visitatori di trascorrere il maggior tempo possibile in occasione della processione della Vara e del ferragosto messinese. Per questa occasione, l’Autorità Portuale e il Comune stanno organizzando un nuovo evento di accoglienza arricchita. Intanto procede l’attività presso il terminal del desk “Cruise Infopoint” del Comune, gestito in collaborazione con l’Istituto Jaci e gli allievi in alternanza scuola lavoro, attraverso la diffusione delle informazioni in varie lingue sulle principali attrattive della città e la distribuzione delle cartine arricchite da percorsi turistici a piedi e con TPL insieme alla descrizione dei prodotti tipici locali.“Ritengo che la collaborazione tra le istituzioni e con le compagnie di navigazione (la MSC in particolare) costituisca una grande risorsa per la città – commenta l’assessore Signorino – e prende corpo il nostro progetto di valorizzare la presenza massiccia dei croceristi per lanciare il turismo nella città, che può già contare sulle sue bellezze e risorse artistiche, naturali e produttive. Per fare del turismo una fonte di sviluppo economico è necessaria adesso la realizzazione degli investimenti sulla promozione del territorio e sulla qualità dell’accoglienza, che l’Amministrazione ha programmato e avviato a finanziamento”.