Traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti: un arresto nel Messinese [DETTAGLI]

I Carabinieri di Tortorici hanno tratto in arresto il giovane  a seguito  di una lunga attività di indagine. Il trentenne è stato colto dai militari mentre irrigava una vasta piantagione di marijuana

carabinieriNella serata di mercoledì 19 luglio, a Tortorici i Carabinieri della locale Stazione, traevano in arresto, in flagranza di reato, R.S.A., 30enne del luogo, perché responsabile del reato di “produzione, traffico e detenzione illecita di sostanza stupefacente”.

I Carabinieri a conclusione di prolungati servizi di osservazione, pedinamento e controllo localizzavano in una zona rurale, ben occultata dalla fitta vegetazione, una cospicua piantagione di marijuana, di oltre una trentina di piante in stato d’infiorescenza, di altezza variabile tra il metro ed il metro e ottanta. L’attività investigativa, protrattasi per diversi giorni, consentiva, nella serata di ieri, di cogliere il giovane mentre era intento ad irrigare ed ordinare in filari la piantagione. Vano il tentativo dell’uomo di allontanarsi nel folto della macchia mediterranea per far perdere le proprie tracce, perché i Carabinieri lo bloccavano prontamente e lo accompagnavano in caserma.

Materiale posto sotto sequestro in attesa di essere portato al RIS per le analisi di laboratorio. L’arrestato, informata l’Autorità Giudiziaria competente, veniva posto in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti ai Tribunale di Patti.