Traditi da Facebook e YouTube. La Polizia individua e denuncia ladri d’auto a Messina

poliziaSono tre minorenni i responsabili del furto di un’auto messo a segno nella notte dello scorso 14 maggio a Barcellona Pozzo di Gotto. Le immagini di videosorveglianza dell’area in cui è stato perpetrato il furto hanno immortalato i tre mentre mettevano in moto l’auto avviandone il motore a spinta per poi dileguarsi nelle vie limitrofe. L’auto è stata rinvenuta più tardi, incidentata ed abbandonata. Le immediate indagini dei poliziotti del locale Commissariato hanno consentito di individuare due dei tre responsabili in pochi giorni. Al terzo i poliziotti sono arrivati anche attraverso i profili Facebook dei ladri d’auto e al materiale postato su Youtube. Sono stati tutti denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di furto e danneggiamento.