Super caldo e tanta sabbia del Sahara, rovente cappa Africana in Calabria e Sicilia: ma sono le ultime 12 ore d’inferno [DATI LIVE]

Ancora 12 ore di sofferenza per il caldo estremo che sta interessando il Sud: temperature roventi fino a +42°C in Sicilia e +41°C in Calabria, tutti i dati in tempo reale

CaldoIl Centro/Sud Italia sta vivendo l’ultimo giorno di Super-Caldo prima della rinfrescata che arriverà da domani. Sono le ultime 12 ore di sofferenza, ma che sofferenza! Le temperature, infatti, sono elevatissime. Alle ore 13:30 i valori più elevati sono in Sicilia, dove molte località hanno superato il muro dei quaranta gradi. Abbiamo infatti +42°C a Misilmeri e Castelbuono, +41°C a Palermo, +40°C a Castellammare del Golfo, Cinisi, Partinico, Sambuca di Sicilia, Altofonte e Lipari. Caldissimo anche in Calabria con +41°C a Dipignano e Torano Castello, +40°C a Castrolibero, +39°C a Cosenza, Rende, Bisignano, Cerzeto, Montalto Uffugo e San Sosti, +38°C a Mileto, Rogliano, Sellia, San Pietro in Guarano, Belsito, Santa Cristina d’Aspromonte. Nelle altre Regioni, sono Puglia, Basilicata, Molise e Abruzzo a registrare i valori più elevati con +39°C a Cerignola, +38°C a Palo del Colle, Taurisano, Valenzano e Bitritto, +37°C a Foggia, Termoli, Chieti, Pomarico, Grassano, Lequile, Soleto e Terlizzi, +36°C a Taranto, Lecce, Vasto, Pescara, Acquaviva delle Fonti, Putignano, Pisticci e Atella.

Il caldo è accompagnato da una cappa di sabbia Sahariana che rende l’atmosfera tipicamente africana. Ma il caldo ha ormai le ore contate. Come si può osservare nelle mappe ad 850hPa che pubblichiamo a corredo dell’articolo, l’isoterma con i +25°C ai 1500 metri di altezza stazionerà sulla Siclia ancora per oggi, ma già nel corso della prossima notte si allontanerà sullo Jonio, portandosi verso Est.

Analizzando la mappa riferita a domani, martedì 25 luglio, notiamo sulla Sicilia e sul Meridione in particolare, valori di temperatura in quota prossimi ai +15°C, garanzia questa che le massime si attesteranno finalmente su più gradevoli soglie, prossime ai 30° al suolo, di oltre dieci gradi inferiori rispetto ad oggi. Finalmente. Ma attenzione, perchè sarà uno shock termico e non mancherà il maltempo estremo. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: