Serie D, scaduto il termine per i ricorsi: trepida attesa per Cittanovese, Castrovillari e Roccella

Alle ore 17 di ieri è scaduto il termine ultimo per la presentazione dei ricorsi da parte delle società di serie D

serie-2017/2018Scaduto alle ore 17 di ieri, lunedì 24 luglio, il termine perentorio per la presentazione dei ricorsi da parte delle società di serie D bocciate in primo grado dalla Co.Vi.So.D Presentare e regolarizzare la  posizione  per  integrare la documentazione richiesta ai fini dell’iscrizione pena l’esclusione dal torneo. Bisognerà attendere per capire quali squadre faranno compagnia ad Altovicentino, Macchia, Melfi, Racing Roma e Real Metapontino ed ultima la Folgore  Selinunte dovegli imprenditori Castelvetranesi non hanno risposto all’appello del Presidente Ranieri non presentando la domanda di iscrizione. Al momento ci sono6 posti liberi nel campionato di serie D 2017-2018 e 5 posti liberi nel campionato di serie C 2017-2018, non si sono iscritte Como, Latina, Maceratese, Mantova e Messina. Dunque, se verranno accolte 5 domande di ripescaggio in serie C, i posti totali disponibili saranno 11 tutto dipenderà da quanto saranno alla fine i posti disponibiliLe modalità di ripescaggio stabiliscono che saranno ammesse, in ordine alternato, una società della graduatoria delle perdenti gli spareggi tra le seconde di Eccellenza (I e II turno) e una Società della graduatoria di Serie D perdenti Play-out e retrocesse a seguito di distacco superiore a 8 punti. Ricordiamo che 3 squadre calabresi hanno presentato domanda di ripescaggio, vale a dire Cittanovese, Castrovillari e Roccella. In settimana la Lega Nazionali Dilettanti ha diramato la classifica delle aspiranti al ripescaggio nella quale il Castrovillari figura all’ ultimo e nono posto  utile che poi sarebbe il quattordicesimo occupando delle perdenti playout e sperando almeno altre 3-4 esclusioni di aventi diritto, ammesso e non concesso che vi siano anche cinque ripescaggi in serie C, i rossoneri potrebbero rientrare in piena corsa per  un posto in D. La Cittanovese attende solo l’ufficialità in quanto  quarta nella griglia delle squadre d’Eccellenza e settima nella graduatoria generale. Il Roccella dopo la sconfitta il 21 maggio contro la Sarnese nella gara play out  è stato ufficialmente stato iscritto al campionato di serie D come confermato dal viceresidente Ettore Squillace il quale ha avanzato la domanda di ripescaggio per il prossimo campionato di Serie D 2017/2018. Da seguire le situazioni in bilico di Ancona e Gladiator, occorrerà ad ogni modo aspettare il 28 luglio per chiudere definitivamente i giochi, quando la CO.VI.SO.D, dopo aver valutato gli eventuali ricorsi depositera’ gli esiti definitivi in Lega. Saranno divulgati tra il 7 e l’11 agosto, dopo che il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti  ufficializzerà gli organici della serie D ed il Consiglio Federale della Fig si esprimerà sui ripescaggi in Lega Pro (con conseguenti ulteriori ripescaggi in D)

Società’ perdenti Spareggi Seconde di ECCELLENZA (I e II turno, s.s. 2016/2017)

1. SASSO MARCONI punti 32,5
2. FRANCAVILLA punti 28
3. ACIREALE punti 24
4. CITTANOVESE punti 22
5. TORTONA punti 20,5

Società Serie D perdenti Playout e retrocesse a seguito di distacco sup. punti 8 s.s.2016/2017

1. OLGINATESE punti 42,5
2. RECANATESE punti 39,5
3. ROCCELLA punti 31
4. SANGIOVANNESE punti 30
5. LEVICO TERME punti 24,5
6. MURAVERA punti 23,5
7. AGROPOLI punti 22,5
8. LEGNANO punti 22
9. CASTROVILLARI punti 8