Saline Joniche (Rc): richiesta l’istituzione di un tavolo tecnico per l’ex Liquichimica

E’ stata richiesta l’istituzione di un tavolo tecnico per l’ex Liquichimica di Saline Joniche (Rc)

saline-liquichimica-11Il sindaco di Montebello Jonico (Rc), Ugo Suraci, ha chiesto l’istituzione di un tavolo tecnico per l’ex Liquichimica di Saline Joniche (Rc). Di seguito il testo:

Egr. Presidente,

per sua iniziativa la vicenda Saline, intesa come area dalle grandi opportunità di sviluppo negli anni ’70 (Liquichimica, porto, OGR-FS) e poi dalle pesanti disillusioni per il fallimento di tutte le iniziative industriali avviate, è tornata al centro dell’attenzione della politica e delle Istituzioni. Concretamente, con la costituzione di un tavolo tecnico per Saline, è stato avviato un percorso, dopo aver sconfitto l’ipotesi della centrale a carbone, per costruire risposte innovative al degrado attuale dell’area, con concrete ipotesi di sviluppo legate alle potenzialità esistenti nel territorio.

La costituzione del tavolo tecnico da Lei proposto e che ha trovato convergenti la Regione Calabria, la Città Metropolitana guidata dal Sindaco Metropolitano, Avv. Giuseppe Falcomatà, il comune di Montebello Jonico e l’associazione dei Sindaci dell’Area Grecanica, nonché le associazioni ambientaliste e tutto il mondo associazionistico del territorio, è apparso il più idoneo strumento di verifica e di programmazione di concrete iniziative in grado di avviare un serio e fattibile progetto di sviluppo dell’area di Saline. La piena convergenza di tutto il quadro istituzionale che deve concorrere alla costruzione e realizzazione delle risposte da dare al territorio, come in effetti vi è stata nel primo incontro, è sicuramente un punto di partenza importante quanto indispensabile perché il lavoro del tavolo tecnico sia veloce e concreto nella individuazione dell’insieme degli interventi da realizzare.

Il comune di Montebello Jonico ha esplicitamente assunto il turismo, l’agricoltura e la valorizzazione dei beni culturali ed ambientali quali punti di forza per la crescita e lo sviluppo del proprio territorio e nel tavolo tecnico porterà il proprio contributo perché le scelte concrete vadano in questa direzione.

L’amministrazione comunale La ringrazia ed esprime la propria soddisfazione per l’impulso che Lei, con l’iniziativa assunta, ha dato per fare uscire dal decennale silenzio la vicenda “Saline” ed auspica che superate le ferie estive il tavolo tecnico riprenda con impegno il proprio lavoro”.