Rizziconi: tutto pronto per la VI edizione del prestigioso Premio Elmo

Premio Elmo: il 28 luglio a Rizziconi appuntamento con l’arte e la cultura. VI edizione per il prestigioso riconoscimento istituito dall’Associazione Piazza Dalì

 Il Premio ElmoIl 28 luglio riflettori puntati su Rizziconi per la VI edizione del “Premio Elmo”, prestigioso riconoscimento istituito dall’Associazione culturale “Piazza Dalì”. Ispirato all’elmo del patrono della città, San Teodoro, il premio viene conferito a personalità, artisti, scrittori, giornalisti, promotori, associazioni che si sono distinti per il loro impegno in campo artistico e culturale. Come ogni anno, tanti e importanti gli ospiti attesi per la Cerimonia di premiazione che si terrà venerdì 28 luglio alle ore 22.00, e che sarà condotta dalla giornalista Marina Malara, nella suggestiva scalinata della Chiesa di San Teodoro Martire in Piazza Vittorio Emanuele II. La manifestazione si avvale del patrocinio del Comune di Rizziconi e della collaborazione degli storici partner “Arte & Cultura a Taormina” e “Sefora Cardone Onlus” di Potenza. La premiazione sarà il momento culminante di una serata dedicata all’arte e alla cultura che prenderà il via alle ore 19.00 a Palazzo Arcuri con un aperitivo letterario e la presentazione del libro “Dalla parte del buio” di Stefano Veroux. Dopo i saluti del giornalista Rino Cardone – presidente della Giuria tecnica del Premio – converserà con l’autore la giornalista Milena Privitera.

 Per la categoria scrittori e giornalisti, il Premio sarà conferito allo scrittore Gioacchino Criaco e alla giornalista Edvige Vitaliano. Mentre per la categoria associazioni e promotori, l’Elmo di San Teodoro andrà all’Associazione Prometeus onlus di Palmi e alla realtà siciliana Fiumara d’Arte. Per la categoria artisti a ricevere il Premio Elmo sarà lo stilista Salvatore Cusimano e la fotografa Stefania Sammarro. Per la categoria Move – novità di questa edizione – saranno premiati gli ideatori di Viaggiart. Premio Speciale allo scrittore Stefano Veroux, Premio speciale alla carriera al grande artista e fondatore del Musaba Nik Spatari. Altri riconoscimenti saranno conferiti alla cantante Maria Teresa Leva e allo stilista Danilo Forestieri. Il Premio – nato dall’intuizione del gruppo di giovani soci di Piazza Dalì, guidati dal presidente Giammarco Pulimeni -, pone all’attenzione storie e figure di rilievo o emergenti, riunite dall’idea comune che costruire e diffondere cultura e bellezza sia un impegno che gli individui e le comunità possono realizzare ad ogni latitudine, dalle metropoli internazionali ai piccoli centri del Sud Italia.