Reggio Calabria: si chiude “Luce sugli scavi”, Piazza Garibaldi al centro del dibattito politico culturale. Soddisfatti gli organizzatori di Comitato Corso Sud

con marcianoCittadini protagonisti nella seconda e terza giornata di “Luce sugli scavi” l’iniziativa organizzata dal Comitato Corso Sud di Reggio Calabria finalizzata ad avviare un dibattito ed informare la popolazione, soprattutto residenti e commercianti, sulle prospettive della piazza e sul futuro degli scavi. Particolarmente interessante il dibattito moderato da Massimo Calabrò e Domenico Suraci, su “Piazza Garibaldi tra passato, presente e futuro”. Assai apprezzati gli interventi dello storico Franco Arillotta e del professore universitario Daniele Castrizio così come la relazione dell’assessore comunale ai lavori pubblici Angela Marcianò e la performance pittorica del maestro Allegra. Numerose le domande dei presenti, dagli aspetti storico culturali ai dubbi sui tempi di sistemazione di scavi e piazza. Pubblico e relatori hanno ringraziato il Comitato per l’impegno costante sul territorio e per l’attenzione sempre alta sull’area di competenza. Comitato che in questi pochi anni di attività – è stato più volte detto durante gli interventi – si è dimostrato soggetto credibile ed interlocutore attento di enti ed istituzioni. Nella terza giornata sono stati numerosi i visitatori che hanno gremito la piazza per vedere da vicino gli scavi. “Una tre giorni particolarmente riuscita – ha sottolineato il Presidente del Comitato Luciano Simone – che è servita non solo per fare il punto sui lavori di sistemazione di scavi e piazza ma anche per far conoscere a commercianti e residenti i tempi di attesa ed i progetti di sviluppo dell’area. Con gli altri componenti il direttivo restiamo attenti e vigili affinché, dopo aver fatto sedere allo stesso tavolo, Comune, Soprintendenza e Regione Calabria, si passi dalle parole ai fatti”.