Reggio Calabria: ripristinata la fontana di contrada “U Scaru” a Bocale

Fontana bocale (1)La nuova fontana è stata ripristinata nel cuore del rione di Bocale, periferia sud della città. Questa iniziativa è l’inizio concreto di un progetto dell’Associazione di ripristinare tutte le fontane già esistenti nel quartiere e nasce nell’ambito della terza edizione di “Bocale in fiore” lo scorso maggio; in tale occasione la contrada “U Scaru” era stata premiata come prima classificata tra le contrade presenti sul territorio di Bocale, poiché i suoi “contradaioli”, collaborando tra loro, erano riusciti a recuperare uno spazio pubblico che versava in uno stato di abbandono, ricettacolo di sporcizia e immondizia, trasformandolo in un piccolo punto di ritrovo con fiori e panchine. Unico punto negativo, la mancanza dell’acqua! “In occasione della messa in posa del premio, un grande maschera in graniglia riproducente un’allegoria della primavera e, quindi, della rinascita” – precisa Paolo Campolo, presidente dell’Associazione E.C.O.KERO’ – si è pensato di donare alla contrada una fontana, fatta con un unico blocco di pietra Reggina, in sostituzione di quella mancante ormai da vent’anni, per permettere agli abitanti della zona di tenere pulito e fiorito un luogo che è già diventato punto di incontro e aggregazione.” All’inaugurazione è stato presente anche il parroco di Bocale, don Giuseppe Cosa, che ha sottolineato l’importanza dell’acqua come fonte di vita e di rinascita e la necessità di non sprecarla in quanto dono prezioso. La presenza di un nutrito numero di cittadini sottolinea l’importanza di questa iniziativa e la voglia di migliorarsi e di migliorare, di essere sempre più attivi ed operativi, sostituendosi (ormai troppo spesso) alla politica, anche in questa occasione grande assente.

Fontana bocale (2)