Reggio Calabria, Puccio: “messo in discussione l’atto di Marcianò? E’ semplice dialettica”

Per il Coordinatore della Federazione Dell’Area Metropolitana di Reggio Calabria Giovanni Puccio la messa in discussione dell’atto di Marcianò è un semplice scontro dialettico 

marcianò“La dialettica è il sale della democrazia, è un principio di ordine generale. Alle rappresentanze istituzionali spetta un altro diritto-dovere che è il principio di responsabilità. Questa è la considerazione che sorge spontanea nel leggere notizie che mettono in discussione un atto compiuto dall’Assessore Marcianò. Un atto che inaugura una modalità di governo che dovrebbe essere salutata come una positiva discontinuità rispetto al passato. Regolamentare l’assegnazione degli alloggi secondo criteri, ed esperienze, significa dotarsi di uno strumento che riduce le discrezionalità e favorisce il riconoscimento dei diritti di singoli e famiglie. E’ del tutto evidente che nel merito dell’articolato si possono avere riserve, opinioni diverse, ma se questo appartiene a quello sforzo di governo che mira a qualificare meglio l’attività amministrativa, ben venga. Quello che non può passare come una normale dialettica è quella modalità che esprime il dissenso e non se ne conosce il merito o meglio ancora, la proposta migliorativa. Si può assistere così ad un confronto fuorviante nel quale, senza entrare nel merito, un rappresentante di “Forza Italia” si schieri con l’assessore senza citare le qualità del provvedimento. Il PD nell’esprimere tutto il suo apprezzamento per l’attività dell’Amministrazione Falcomatà che segna una novità nel panorama politico e di governo di una grande Area Metropolitana, non può non rilevare il rischio che tensioni politiche del tutto legittime incrinino la meritevole azione che costruisce il futuro di una parte importante della Calabria. Occorre, semplicemente, adottare un metodo, nel quale il PD in tutte le sue espressioni possa pienamente riconoscersi e agire dentro ad un quadro di franchezza e di unità. Ci auguriamo e lavoreremo affinché tutto questo accada“. Lo scrive in una nota il Coordinatore della Federazione Dell’Area Metropolitana di Reggio Calabria Giovanni Puccio.