Reggio Calabria: Peppe Piromalli e Antonio Malaspina sono pronti con il nuovo progetto artistico l’Akkademia

da sx Malaspina-Piromalli“Il teatro non è altro che il disperato sforzo dell’uomo di dare un senso alla vita e con l’Akkademia proviamo a dare a Reggio Calabria e non solo, una possibilità per migliorare la sua realtà quotidiana”. Gli attori Peppe Piromalli e Antonio Malaspina sono pronti con il loro nuovo progetto artistico l’Akkademia che sarà presentata alla città lunedì 31 luglio alle ore 11 presso il cine-teatro Metropolitano del Dlf. Un nuovo modo di approcciarsi al mondo dell’arte ma anche un’opportunità per i giovani artisti di mettersi alla prova e confrontarsi con i “pilastri” del teatro italiano. “L’Akkademia è una realtà artistica dell’Officina dell’arte nata  dall’idea del regista Antonio Malaspina – spiega l’attore Peppe Piromalli – Noi faremo vivere ai nostri ragazzi il palcoscenico, quel cerchio magico in cui solo le cose più vere accadono, quel territorio neutrale al di fuori della giurisdizione del Fato, dove le stelle possono essere scavalcate impunemente. Molti ancora oggi, non lo hanno capito ma il teatro per la sua intrinseca sostanza è fra le arti la più idonea a parlare direttamente al cuore e alla sensibilità della collettività”. Da qui, l’esigenza di creare la scuola di teatro “Akkademia” per offrire un’occasione lavorativa e formativa ai tanti talenti presenti sul territorio. Istituita dall’Associazione culturale Officina dell’Arte, in piena sinergia con il teatro Metropolitano, l’Akkademia “vuole  diventare punto di riferimento per tutti coloro che vogliono intraprendere la carriera teatrale ma non hanno mai trovato un luogo dove poter acquisire in forma chiara, semplice e diretta le nozioni essenziali e professionalmente qualificate per poter divenire attori” – spiega il regista e attore Malaspina – Il teatro è così infinitamente affascinante perché è così casuale, imprevedibile, travolgente. E’ come la vita e nella sua complessità,  va vissuto intensamente”.  Tutti i dettagli sui corsi, le iscrizioni e le docenze saranno illustrate lunedì prossimo dagli ideatori del progetto Piromalli e Malaspina, da Benvenuto Marra direttore artistico del teatro “Metropolitan”o, Franco De Marco presidente Dlf, Nicola Morabito responsabile cultura Dlf. I corsisti potranno all’interno dello splendido teatro Metropolitano acquisire i requisiti richiesti per la certificazione della professione di “operatore dello spettacolo”. Il monte ore didattico ed esperienziale risponde infatti agli standard formativi europei per garantire a tutti gli allievi l’accesso alle associazioni professionali di categoria e alle federazioni che riconoscono il metodo formativo. Insomma, l’Akkademia sarà per il territorio una “fucina” all’interno della quale promuovere tante interessanti attività e collaborazioni artistiche.  Con cadenza mensile, nei corsi svolti all’interno dell’Akkademia è prevista la presenza di un attore/attrice di livello nazionale con il quale i corsisti faranno uno stage formativo. Tra i professori pronti a scendere in riva allo Stretto, gli attori Pino Insegno, Gennaro Calabrese, Valentina Gemelli, Dario Cassini, Federico Perrotta e il regista Fabio Mollo.