Reggio Calabria, Pellicano: “a Sambatello i problemi non finiscono mai”

sambatello“Non bastava il problema della carenza di acqua che ormai da mesi attanaglia gran parte della comunita’ Sambatellina  ridotta ormai allo stremo, che  si aggiunge nel momento meno propizio  il problema  degli incendi e i consequenziali danni che essi arrecano. Una  delle gravi conseguenze   degli incendi sviluppatosi giorni fa sul territorio di Sambatello  e’ stata la distruzione di alcuni pali in legno  con i relativi cavi della linea telefonica nella zona sud del paese , ragion per cui ormai da 10 giorni decine di famiglie , in particolare via dei poveri e contrada belvedere,sono rimaste prive della linea telefonica e di tutti i servizi ad essa connessi. Sterili sono state le decine di segnalazioni fatte dagli utenti,ai quali e’ stato promesso che si sarebbe intervenuti in tempi brevi  ed e’  superfluo  dire che  cosi’ non e’ stato, per cui, il Comitato pro Sambatello , si prodighera’ immediatamente , rivolgendosi a tutti gli organi competenti,comprese le associazioni a difesa dei consumatori, affinche’ venga ripristinata al piu’ presto la linea telefonica ,rimuovendo questi obsoleti cavi di legno penzolanti e anche pericolosi ,ormai distrutti dal fuoco,  sostituendoli con dei nuovi di nuova fattura e magari ignifughi,    consentendo quindi  agli utenti  interessati di poter  continuare a usufruire del servizio  cosi’ come previsto dal contratto stipulato e per cui pagano una regolare fattura”. E’ quanto scrive in una nota Renzo Pellicano del Comitato Pro Sambatello.