Reggio Calabria, orrore nella notte sul Lungomare: due uomini in fin di vita [FOTO e VIDEO LIVE]

Reggio Calabria, orrore nella notte all’inizio del Lungomare lato Nord: due uomini ritrovati in fin di vita

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Momenti di orrore stanotte all’inizio del Lungomare di Reggio Calabria lato Nord, dove due uomini sono stati ritrovati dagli agenti dei Carabinieri in condizioni drammatiche, riversi a terra in fin di vita. Gli uomini, entrambi stranieri dai lineamenti magrebini, probabilmente originari del Nord Africa  e di giovane età, sono stati ritrovati all’imbocco della tangenziale del Porto in direzione Nord, precisamente all’incrocio tra il Viale Genoese Zerbi e l’Argine Destro dell’Annunziata, riversi sull’asfalto carrabile.

In pochi minuti sul posto è giunta un’ambulanza che ha riscontrato come entrambi gli uomini fossero moribondi, ma ancora in vita: dopo avergli prestato le prime cure, gli operatori del 118 li hanno trasportati in Ospedale nel disperato tentativo di riuscire a salvarli, anche se le speranze sembrano ridotte al lumicino.

Intanto i Carabinieri stanno alacremente lavorando per ricostruire l’accaduto. I due uomini hanno lasciato tracce di sangue che consentono di risalire a via XXV Luglio, dove evidentemente s’è verificata la rissa o il pestaggio che li ha ridotti in fin di vita. Gli agenti hanno anche individuato quelle che probabilmente sono stati inferti i colpi: alcune pietre, macchiate di sangue. Le indagini proseguono anche a notte fonda e con ogni probabilità nelle prossime ore ne sapremo di più.

Reggio Calabria, il Tenente Alessandro Bui svela i dettagli sull’aggressione della notte sul Lungomare [VIDEO]

Le immagini:

Reggio Calabria, l’arrivo dell’ambulanza per soccorrere i due uomini in fin di vita all’inizio del Lungomare [VIDEO]

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi