Reggio Calabria, Martino: “il regolamento sugli alloggi per situazioni di emergenza abitativa non contiene irregolarità”

Per Demetrio Martino il regolamento del Comune di Reggio Calabria sugli alloggi per situazioni di emergenza abitativa non contiene irregolarità

comprare-casa“Rispetto alle polemiche sull’esame della delibera di giunta comunale che regolamenta le assegnazioni di riserva alloggi per situazioni di emergenza abitativa, intendo offrire alcune personali riflessioni che tendano a condurre la discussione nel fisiologico alveo del civile confronto fra posizioni politiche che, seppure differenti, sono tutte parimenti legittime. Non penso che il regolamento contenga elementi di illeggittimità né che nasconda tentativi di accentramento del potere di matrice cesarista; piuttosto rilevo in esso notevoli e coraggiosi elementi di novità, rilevanti per disciplinare una materia, quale quella delle assegnazioni d’urgenza ex  art.31 della legge regionale 32/92, che necessita di regole precise e certe. Allo stesso modo, è nota la prerogativa dei singoli consiglieri comunali e dell’assemblea di discutere ed, eventualmente, emendare o integrare le proposte regolamentari provenienti dalla giunta su materie di competenza del Consiglio comunale. Ciò posto, credo che sia interesse di tutti rientrare nella necessaria ed opportuna visione istituzionale a tutela degli interessi generali e far sì che la delicata delibera, attualmente in discussione nella commissione che presiedo, tesa a  restituire trasparenza e certezza del diritto in un settore innegabilmente problematico, approdi in tempi brevi in Consiglio comunale dopo una discussione franca e plurima, improntata ai principi della tolleranza e della proficua sintesi politica. Infine, colgo l’occasione per rappresentare che la Commissione Statuto e Regolamenti sta lavorando alla trattazione della delibera su citata già dallo scorso 4 luglio. Nel corso dei lavori a cui i consiglieri hanno fattivamente partecipato anche mediante la presentazione di emendamenti al testo, sono stati già ascoltate le indicazioni di cinque associazioni cittadine impegnate nel contrasto del disagio abitativo; ed altrettante saranno audite nelle prossime sedute. Ciò a dimostrazione dell’esistenza di un’attività consiliare che nell’interesse generale si apre con trasparenza e responsabilità alla partecipazione dei cittadini”. Lo scrive in una nota il Presidente della Commissione “Statuto e Regolamenti” del comune di Reggio Calabria, Demetrio Martino.