Reggio Calabria, lettera aperta dei cittadini di Modena: “viviamo in una città Metropolitana che non riesce a garantire un bene di prima necessità come l’acqua!”

Lettera aperta dei cittadini di Modena per l’assenza di acqua

acquaOggi ancora una volta nel Rione Modena dalle ore 12,00 manca l’acqua, il problema della carenza d’acqua a livello cittadino sta diventando cronica tant’è che ormai si ripresenta puntuale  tutti i giorni,  puntualmente; non solo nel periodo invernale ma, anche in estate, quando i rubinetti rimangono a secco intere giornate.

Siamo  i cittadini del Rione Modena che hanno tentato spesso di chiedere aiuto a chi di competenza, per cercare una soluzione al probema,  quello della mancanza di acqua, che ormai  affligge la zona da parecchi  anni. Prima di scrivere, i cittadini hanno tentato  in ogni modo di  segnalare a diversi interlocutori il disagio che ormai va avanti da tempo. Puntualmente tutti i giorni tra le 10,00 e le 12,00, l’acqua non arriva piu’ nelle abitazioni, creando disagi a tante famiglie, le quali  non hanno la possibilità economica, di acquistare serbatoi dell’acqua. Numerose famiglie hanno figli minori,  anziani in casa e necessitano di essere cambiati e lavati spesso, ma purtroppo si devono accontentare di riempire bottiglie e/o bidoni. Nulla di nulla: risposte evasive, nessuna comunicazione per i cittadini per avvertirli che mancherà l’acqua e neanche il motivo della mancata erogazione; eppure arrivano puntuali le bollette. 

Reggio Calabria città Metropolitana che non riesce a garantire anche un bene di prima necessità come l’acqua potabile? A chi di competenza chiediamo di far luce in questa incresciosa situazione, e nel piu’ breve tempo possibile il ripristino dell’ erogazione dell’acqua. Confidiamo anche nella Procura della Repubblica e nelle forze dell’ordine affinchè possano svolgere relative indagini e dare risposte ai cittadini, i quali ad oggi non conoscono il vero motivo della mancanza di acqua” conclude.