Reggio Calabria: lavori di riparazione ed efficientamento del sistema di depurazione consortile Bovalino-Benestare-Bianco- Casignana

Bovalino (RC): Lavori di riparazione ed efficientamento del sistema di depurazione consortile Bovalino-Benestare-Bianco- Casignana

bovalinoStamani alle ore 10.30 nei locali del Comune il Sindaco, Avv. Vincenzo Maesano, ha avuto una riunione tecnico-operativa con l’impresa Idrotecnica s.r.l. di Vibo Valentia, alla quale la Regione Calabria ha affidato l’esecuzione dei lavori di riparazione ed efficientamento del sistema di depurazione consortile Bovalino-Benestare-Bianco- Casignana. Essendo nel pieno della stagione estiva, questo è un problema prioritario da affrontare e risolvere in tempi brevissimi. L’Amministrazione Comunale non sta lasciando nulla di intentato per giungere in tempi rapidi alla risoluzione definitiva del problema. Oltre al Sindaco Vincenzo Maesano (e alla sua Giunta al completo), alla riunione erano presenti anche il Sindaco di Bianco, Aldo Canturi, il Sindaco di Benestare, Rosario Rocca, il sindaco di Casignana, Antonio Crinò, alcuni tecnici comunali. Per l’impresa Idrotecnica s.r.l. erano presenti il Geometra Naso ed un suo stretto collaboratore. Nel corso della riunione, il sindaco e il Vice sindaco con delega all’ambiente, Avv. Cinzia Cataldo, hanno sottolineato la necessità di intervenire subito per evitare lo sversamento dei liquami nel mare e così, grazie anche alla disponibilità degli altri sindaci del consorzio, si è convenuto che i lavori avranno inizio a decorrere da mercoledi 5 luglio p.v. e riguarderanno l’immediato efficientamento e la deviazione delle stazioni di sollevamento Sant’Elena e Afrodite, nonchè la bonifica delle aree interessate. A seguire saranno eseguiti tutti gli altri lavori di spostamento dei manufatti che si trovano a monte dell’impianto. Salvo indesiderati imprevisti i lavori saranno completati entro la fine di questo mese. Così sarà salvata la fetta più importante della stagione estiva, ossia il mese di agosto. A tutta la problematica sovrintende la Procura di Locri, nella persona del Sost. Procuratore Dott. Ezio Arcadi che si è dimostrato, da subito, molto sensibile ed attento alla questione. Continua così, a soli 15 giorni dall’insediamento l’intensa attività di coordinamento e controllo posta in essere dal Sindaco Maesano e dalla sua Giunta per giungere in tempi rapidi alla soluzione di diverse problematiche già sul tappeto, fornendo nel contempo concrete risposte che la comunità bovalinese attende da troppo tempo.