Reggio Calabria: la società “Calabria” conquista il titolo al campionato italiano “Solo Dance” [FOTO]

La società di pattinaggio “Calabria” conquista il titolo al campionato italiano di “Solo Dance”

Federica LibriIl pattinaggio reggino, targato Società Calabria, ancora protagonista al Campionato italiano di “Solo Dance” 2017 di Roana, in provincia di Vicenza. Il team capitanato da Emilia Labate, lascia ancora una volta il segno conquistando il titolo nazionale 2017 con l’atleta Martina Gattuso autrice di una strepitosa gara. Per la pattinatrice reggina anche il meritato tributo al rientro in riva allo Stretto dal campionato nazionale, con un centinaio di persone festanti ad accoglierla alla stazione Centrale di Reggio Calabria con i tricolori in mano. Positive anche le performance di Federica Libri, Caterina Vadalà, Laura Surace, Laura Quartuccio e Gaia Malaspina. La classe e il talento delle atlete della “Società Calabria” si sono imposte anche in occasione delle due danze obbligatorie in programma, “Balanciaga” e “Double Cross Waltz”. Su sessanta atlete in gara il club reggino si è aggiudicato il primo e il dodicesimo posto con  la campionessa regionale Maria Antonietta Ferraro. Le gare per le selezioni finali si sono rivelate particolarmente competitive. Solo venti atleti, infatti, sono riusciti ad accedere al terzo turno obbligatorio, il “Progressive Tango”, unico esercizio della finale “Solo Dance” nazionale categoria Allievi. Sul podio insieme a Martina Gattuso, Società Calabria, sono salite Giulia Martucci dell’A.R. Fincantieri ASD e Liolias Sofia Evmorfia dell’ASD Pattinaggio Artistico Jolly. “E’ stata un’emozione unica – afferma la presidente della “Società Calabria”, Emilia Labatee il dato più entusiasmante è quello che riguarda le atlete più piccole che hanno ottenuto dei risultati davvero straordinari. Abbiamo registrato un rilevante consolidamento della cifra tecnica da parte di tutti i componenti della squadra. Abbiamo portato a casa risultati di grandissimo prestigio e piazzamenti meno soddisfacenti ma il dato di fondo è che questo team ha ormai nel proprio Dna la capacità di competere ai più alti livelli e di inseguire gli obiettivi più importanti come dimostra anche l’ottima prestazione delle ragazze della categoria divisione nazionale C: Irene Sergi, Giorgia Foti e Carla Pellegrino. La nostra crescita, del resto – evidenzia Emilia

Labate - è confermata dai complimenti che, puntualmente, riceviamo da parte di tecnici, atleti ed esperti incontrati sui campi di gara di tutta Italia. Il tutto al culmine di un percorso sportivo e formativo di due anni, in cui abbiamo dovuto far fronte a tantissime difficoltà sotto il profilo logistico, senza la disponibilità della storica pista “Pino Labate” di Parco Caserta in cui di fatto non operiamo ormai da due anni. Per fortuna il palasport Botteghelle, dove svolgiamo la nostra attività, ci consente di portare avanti nel migliore dei modi i nostri allenamenti. In ogni caso i nostri atleti – conclude la presidente della Società Calabria - sono stati splendidi per abnegazione, impegno e determinazione. Sono orgogliosa di questo gruppo che giorno dopo giorno, gara dopo gara, offre la dimostrazione di quanto la passione per sport e per i propri progetti possa superare ogni ostacolo”.