Reggio Calabria, il grido disperato degli abitanti di Arghillà: “ancora senz’acqua. Combinati peggio del terzo mondo!”

Gli abitanti di Arghillà a Reggio Calabria vivono in condizioni disperate

acquaQuesta mattina un lettore di StrettoWeb ha voluto raccontare la situazione disastrosa in cui è costretto a vivere, insieme a moli altri vicini, nel quartiere di Arghillà a Reggio Calabria. Tra le tante problematiche che affliggono la zona, gli abitanti sono costretti a vivere da giorni senz’acqua. “Siamo disperati! Da cinque giorni siamo senza acqua. Non è più accettabile una situazione del genere. Qui è peggio del terzo mondo, ci sono bambini e tante persone che lavorano e non possono essere padroni di fare una doccia!“, scrive il nostro lettore. Gli abitanti di Arghillà chiedono maggiore assistenza da parte delle istituzioni e dell’amministrazione comunale. “L’acqua è un nostro diritto. Vogliamo chiedere al Sindaco quali siano le sue intenzioni e quanto ci vorrà affinchè il problema venga risolto una volta per tutte“.  Ci uniamo quindi al grido disperato degli abitanti di Arghillà e di tutti coloro che vivono in quartieri con situazioni e disagi simili, nella speranza che presto tali problemi possano essere risolti una volta per tutte.