Reggio Calabria: il Circolo MNS “Reggio 70″ aderisce all’iniziativa di Alleanza Calabrese

logo circolo_n“Il Circolo MNS “Reggio 70” ha tra i propri obiettivi la salvaguardia delle prerogative della nostra città, in perfetta continuità con quanto da sempre ha ispirato i percorsi virtuosi e le battaglie a sostegno del territorio, che la destra reggina ha sostenuto nel passato. La situazione di assoluta precarietà che sta vivendo la nostra comunità da qualche anno si contraddistingue per degrado e irrisolutezza delle criticità persistenti. In questo clima di enorme difficoltà il rischio che si prospetta è ben più grave delle semplici buche di cui le strade sono disseminate e della spazzatura che abbonda per le vie. Qui è in gioco il futuro prossimo della nostra comunità, che viene quotidianamente oltraggiata da scippi e tagli, da rinunce a finanziamenti importantissimi per lo sviluppo. Il declassamento dell’Agenzia dei Beni Confiscati, la questione drammatica in cui versa l’Aeroporto dello Stretto fino ad arrivare all’abbandono minimalista e cieco del fantastico progetto Reggio Waterfront, passando per lo stato pietoso di degrado in cui versa la nostra Reggio, sono tematiche sulle quali il nostro Circolo non può tacere. Il lungo silenzio, viceversa, udito sinora su tutti questi temi da parte di chi è preposto ad amministrare inquieta ed induce a perplessità che vanno oltre i disagi che da qualche anno Reggio è costretta a patire, per sfociare in seria preoccupazione nell’immaginare il grande passo che la Reggio Città Metropolitana sta compiendo, giocandosi forse la sua ultima possibilità di crescita. Il nostro Circolo intende vigilare in questa fase storica cittadina e lo farà nell’assoluto rispetto dei ruoli, pur senza perdere mai di vista le aspettative della cittadinanza a garanzia delle quali procede nel proprio compito di ascolto della comunità e di amplificazione delle problematiche che affliggono il territorio reggino. “Reggio 70” è certamente un ricordo evocativo di un recente passato, ormai unanimemente – fatte salve alcune insignificanti recrudescenze – consegnato alla storia quale legittima e condivisa battaglia culturale e di rivendica dei diritti di una città usurpata dei propri insindacabili riconoscimenti storici, ma è anche il simbolo di un impegno che il nostro Circolo intende impiegare per consentire ai propri iscritti di sentirsi parte attiva di un progetto che ha tra i propri obiettivi l’intervento anche diretto e sostanziale in ausilio alla soluzione delle problematiche dei cittadini. Per questi motivi, il Circolo del Movimento Nazionale “Reggio 70”, dopo l’inaugurazione ufficiale dello scorso mercoledì, comunica di volere dare atto al suo primo intervento, concreto, aderendo alla iniziativa di Alleanza Calabrese che vedrà i propri iscritti impegnati nell’opera di pulizia e sistemazione della Piazza dei Martiri della Rivolta domani 8 luglio alle ore 9:00″. E’ quanto scrive in una nota il Presidente Giuseppe Lembo del Circolo MNS “Reggio 70”.