Reggio Calabria: è Nicola Simone il nuovo segretario della Uil Fpl

 E’ Nicola Simone il nuovo segretario della Uil Fpl di Reggio Calabria

UIL-FPLAlla presenza del Segretario UIL Calabria Santo Biondo, del Segretario UIL FPL Calabria Elio Bartoletti e del Segretario della Camera Sindacale Territoriale Nuccio Azzarà, il Consiglio Territoriale della UIL Fpl di Reggio Calabria ha eletto il nuovo Segretario nella persona di Nicola Simone, storico ed esperto dirigente sindacale della sanità. Il neo segretario che sì è contraddistinto per le accese battaglie profuse a difesa della sanità provinciale ed in particolare per quella Locridea, succede a Nuccio Azzarà che nel frattempo, avendo assunto l’importante incarico a livello confederale, ha rassegnato le dovute dimissioni da massimo responsabile della  Federazione Poteri Locali che ha guidato per circa 25 anni. I numerosi interventi hanno consentito una disamina particolareggiata delle criticità insistenti nel mondo del lavoro che fa riferimento agli Enti locali ed alla Sanità, segnalando l’estrema preoccupazione per l’elevato livello di corruzione che in detti settori si è raggiunto e l’insopportabile insipienza di una classe politica incapace di affrontare i temi spinosi che da tre anni giacciono irrisolti sui tavoli di trattativa regionale. Si è affrontato il tema dell’unità sindacale con CGIL e CISL conditio sine qua non per una maggiore autorevolezza e credibilità da opporre alla tracotanza e mediocrità delle varie contro parti. Si è considerata la continua violazione delle leggi nella P.A. vera prioritaria, il rispetto delle norme e delle regole un impegno esiziale.

Tutto il gruppo dirigente ha ribadito la volontà di continuare ad esercitare il ruolo di controllo e denuncia e non arretrare rispetto alle decennali battaglie a difesa della legalità sui posti di lavoro confermando che la UIL è il sindacato che coniuga la difesa dei diritti all’indispensabile osservanza dei doveri previsti per i lavoratori. E’ stata un’occasione negli interventi dei Segretari Biondo, Bartoletti ed Azzarà, altresì, per ribadire l’importanza di profondere sempre nuove energie nel campo della contrattazione sociale alla luce delle forti discriminazioni che i nostri concittadini devono subire per il costante disconoscimento dei loro diritti essenziali. L’intervento del Segretario Biondo si è molto soffermato sull’attuale stato dell’arte relativo ai ritardi che il governo centrale sta accumulando  per i rinnovi dei Contratti di Lavoro sulla quale sottoscrizione insiste un tuor de force progressivo e costante oltre che della categoria anche del Segretario Carmelo Barbagallo che segue in prima persona la problematica. Il nuovo Segretario Simone si è detto pronto a dare continuità all’opera sino a qui portata avanti con dedizione e coraggio dalla Federazione reggina nella battaglia del rispristino dei valori di legalità e del rispetto delle regole in mondi particolari quali quelli della sanità e degli enti locali, primi ed immediati baluardi dei servizi pubblici a diretto contatto con i cittadini. Simone, nel saluto di insediamento ha ringraziato il segretario uscente e l’unanimità di consensi ricevuta segno e dimostrazione di un gruppo coeso che, nella sanità e negli enti locali, è atteso ad un improbo compito nel solco sin qui tracciato e si è detto da subito pronto ad un serrato confronto con la confederazione per dare ulteriore impulso a quanto posto in essere a tutt’oggi. Alla fine tutti i partecipanti hanno brindato al neo-segretario Simone, formulando i loro più sinceri auguri di buon lavoro.