Reggio Calabria, Cesare scrive a Sottozero: “piena solidarietà, anche sul nostro chiosco c’è grande pericolo. Abbiamo già scritto al Comune ma ci ignora”

Reggio Calabria, dopo il crollo dell’albero sul Gazebo di Sottozero ecco le parole di solidarietà del titolare della gelateria Cesare

Reggio Calabria albero crollato sottozero (1)Reggio Calabria – Rispetto a quanto accaduto stanotte sul Lungomare della città, il proprietario della nota gelateria Cesare, Davide Destefano, esprime la propria solidarietà “al collega, ma soprattutto amico Vincenzo Pennestrí e a tutta la cremeria Sottozero” per il crollo dell’albero sul gazebo.

“La situazione é ormai diventata insostenibile e un imprenditore non può combattere anche contro l’indifferenza delle istituzioni. Anche l’albero che sovrasta il nostro chioschetto  é molto appesantito, e nell’ultimo anno  abbiamo più volte  inoltrato raccomandate agli uffici comunali competenti per segnalare la criticità, senza però avere nessuna risposta . L’escalation degli ultimi giorni fa capire quanto possa essere grave la situazione , la via Marina con i suoi alberi é profondamente ferita e io da reggino ed imprenditore sono rammaricato e distrutto da questo senso d’impotenza quindi auspico  un tempestivo intervento  in modo da far vedere ai turisti una Reggio dignitosa. Saluti Davide Destefano”.