Reggio Calabria: attività di contrasto alla prostituzione. 3 avvisi orali emessi dal Questore [FOTO]

poliziaIeri nell’ambito del progetto “Estate Sicura”, il Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi ha emesso tre provvedimenti di avviso orale nei confronti di due donne trentenni georgiane ed una 29enne reggina. Nell’ambito dei numerosi servizi di controllo del territorio, attuati dal 1° luglio con l’avvento della stagione estiva, il personale della Polizia di Stato, in servizio presso le Volanti ha più volte controllato le donne, presso Piazza Garibaldi, la Villa Comunale ed il Lungomare Italo Falcomatà, in atteggiamento tipico dell’esercizio della prostituzione. Le tre donne sono state successivamente condotte in Questura per essere compiutamente identificate e fotosegnalate. Al termine delle suddette operazione la Divisione Polizia anticrimine ha notificato loro la misura di prevenzione personale dell’Avviso Orale. I numerosi servizi volti al monitoraggio, al controllo ed al contrasto del fenomeno della prostituzione sono strettamente connessi a quanto più volte ribadito dal Questore Grassi circa la necessità di garantire ai cittadini la libera fruizione delle piazze e degli spazi pubblici in genere contrastando ogni forma di condotta che leda il decoro urbano, assicurando una presenza costante e rassicurante della Polizia di Stato. Il dispositivo, progettato dal Questore Raffaele Grassi proseguirà nei prossimi giorni e per tutta la durata della stagione estiva reggina nelle principali piazze e nei luoghi della movida.