Previsioni Meteo: 72 ore di gran caldo da sabato 22 luglio in Calabria e Sicilia

Previsioni Meteo: ecco la dinamica con cui si manifesteranno le prossime 72 ore di gran caldo. Colpito in particolare il Centro/Sud

172960_caldo_termometro_1-300x225Previsioni Meteo- Inizierà presto a farsi sentire, verrebbe  da dire ancora nuovamente purtroppo, il gran caldo. Tutta colpa del “Gobbo di Algeri” che farà avvertire il suo alito rovente, quello della cuspide di sinistra che è la più violenta dal punto di vista termico, a ridosso del basso Tirreno e della Sicilia in particolare. Saranno subito elevate le temperature. Già dal sabato 22 cresceranno i valori termici portandosi su gran parte del Centro-Sud e dell’entroterra settentrionale, con massime superiori ai 35°. L’asse anticiclonico dapprima sarà posizionato sul Tirreno e questo farà impennare le temperature su gran parte della Penisola, ma successivamente già nel corso della domenica, tenderà ad inclinarsi verso Est, così da concentrare in particolare il caldo sul Meridione e sull’entroterra della fascia appenninica centrale. Le massime toccheranno domenica e lunedì i 40° su molte aree della Sicilia, sull’intera fascia jonica del Golfo di Taranto, sulla Basilicata e su tutta la Puglia. Proprio sull’isola siciliana fino a tutto lunedì 24 e martedì 25 luglio, potrebbero superarsi i 40°, attese punte di 43°-44° su siracusano e catanese. Questa fase assai calda, che vedrà il suo picco tra domenica e lunedì a seguito della particolare traiettoria della cuspide più calda dell’anticiclone africano, vedrà ridurre la sua vigorosa potenza termica sul Meridione, a partire dalla seconda metà di martedì 25 luglio. Durante questa giornata infatti l’asse del caldo africano ruoterà ulteriormente verso destra e si allontanerà verso est posizionandosi sempre più sullo Jonio.