‘Ndrangheta, morto a Imperia un presunto boss reggino [NOME e DETTAGLI]

‘Ndrangheta: è morto a 76 anni Antonio Palamara, coinvolto nel processo “La Svolta” perché ritenuto capo e organizzatore del locale  di Ventimiglia

'ndranghetaÈ morto a 76 anni Antonio Palamara, coinvolto nel processo “La Svolta” perché ritenuto capo e organizzatore del locale di ‘ndrangheta di Ventimiglia. Reggino di Sinopoli, Palamara era agli arresti domiciliari nella sua abitazione a Ventimiglia (Imperia) per cumuli di pena ma da qualche tempo era ricoverato in ospedale a Imperia dove è morto a seguito di una malattia. In primo grado era stato condannato per associazione a delinquere di stampo mafioso a 14 anni di reclusione. Assolto in appello.