Motta San Giovanni, Verduci: “vogliamo contribuire ad un piano delle politiche sociali efficiente ed efficace”

Il sindaco di Motta San Giovanni dichiara che vuol contribuire ad un piano delle politiche sociali efficiente

sciopero mediciGiovanni Verduci, sindaco di Motta San Giovanni, in merito alla riunione del Distretto socio sanitario n°4, in programma venerdì 28 luglio u.s. presso gli Uffici del Comune di Melito Porto Salvo e disertata dalla maggior parte dei Comuni, intende replicare alle accuse di scarsa partecipazione, chiarendo meglio la posizione e le valutazioni fatte dall’Amministrazione comunale mottese. “Non si tratta di poca partecipazione o scarsa attenzione – dichiara Verduci -  ma della volontà di tutelare al meglio i diritti della comunità mottese con scelte che siano consapevoli e rappresentino il meglio, in termini di efficienza ed efficacia, per il nostro territorio. Ho annunciato tramite posta elettronica certificata la mancata partecipazione alla riunione del Comune di Motta San Giovanni perché non abbiamo potuto visionare in tempo alcun documento, già preconfezionato, e portato all’approvazione”. “Al responsabile dell’Ufficio Politiche Sociali del Comune Capofila del Distretto n°4 Asp.5 di Reggio Calabria – aggiunge il primo cittadino mottese – ho fatto presente che quando non si conoscono le proposte difficilmente ci si può impegnare approvando, anche se solo in bozza, documenti che avranno effetti rilevanti sulla comunità e su tematiche particolarmente sensibili”. “Ho chiesto – continua Verduci – di avere copia di tutti i documenti già prodotti, copia delle bozze eventualmente da portare successivamente all’approvazione e ho diffidato dall’approvare documenti, avvisi e regolamenti senza una preventiva e corretta condivisione. Discorso, credo, che possa valere per tutti i Comuni che non intendono accettare un ruolo da comparsa ma vogliono poter apportare alla discussione contributi che potrebbero essere utili o migliorativi del servizio stesso”.

“Il Comune di Motta San Giovanni –prosegue il sindaco – è particolarmente attento alle politiche sociali con i funzionari comunali che, da sempre, hanno dimostrato capacità, competenza e sensibilità e che sono disponibili a collaborare per un Piano che sia inclusivo e che tenga conto di tutte le esigenze”. “Apprendiamo dalla stampa – conclude quindi Giovanni Verduciche la nuova riunione dovrebbe tenersi il prossimo 4 agosto, auspichiamo che le nostre richieste siano soddisfatte potendo così partecipare all’incontro”.