Mini artisti di cinque nazioni per la sezione “Una Voce per Mimì” del Premio Mia Martini 2017

Franco fasano e i piccoli finalistiHai nastri di partenza 23 ugole provenienti dall’Italia, Russia, Bulgaria,Romania, Repubblica Ceca, si metteranno in mostra con le loro voci, per conquistare il prestigioso premio che si concluderà a Bagnara Calabra. Le canzoni che canteranno, saranno brani dello Zecchini d’Oro. La scelta dell’organizzazione di far interpretare brani del celebre concorso canoro dedicata alla musica per l’infanzia organizzata dall’Antoniano di Bologna è per festeggiare i sesant’anni dello Zecchino. Il direttore artistico del premio Mia Martini Franco Fasano, già autore di tante canzoni per lo zecchino, ha sottolineato quanto l’Antoniano abbia accolto con grande entusiasmo questo gemellaggio proposto dal patron Nino Romeo che ha dichiarato “ due pensieri artistici di due grandi donne, Mia Martini e Mariele Ventre, esempi di quanto la passione per la musica possa resistere al di là di ogni moda nel cuore della gente”.  Fabrizio Palaferri direttore di produzione dell’Antoniano aggiunge: “questo per lo Zecchino sarà un anno magico, 4 domeniche su rai uno dal 19 novembre al 10 dicembre sotto la direzione artistica di Carlo Conti. Con il gemellaggio con il premio Mia Martini sarà un anteprima per entrare nel clima Zecchino da subito, facendo così un ripassino delle canzoni del passato di quell’epoca in cui Mago Zurlì (alias Cino Tortorella) lo invento”. Le finali radiofoniche si svolgeranno dal 9 al 29 luglio, attraverso l’ascolto dei brani su Radio Medua la radio del premio Mia Martini e Il radiovoto,  saranno scelti coloro che parteciperanno alla finale radiofonica di settembre, dove una giuria di esperti sceglierà i piccoli artisti che arriveranno ad ottobre a Bagnara per la fase conclusiva.

I finalisti con le rispettive canzoni sono: Acciardi Francesco – Caro Gesù ti scrivo (Italia\Calabria), Angelica – Una stella a Betlemme (Italia\Basilicata),

Butnariu jasmine – Lo scriverò nel vento (Bulgaria), Cocco Prometeo – il

Contrabasso (Italia\Calabria), Danity – Regalerò un sorriso (Bulgaria),

De Rose Pietro – Per un amico (Italia\Calabria), Di Falco Martina – Due nonni innamorati (Italia\Calabria), Dinu Raisa – Dove vanno i sogni al mattino (Romania), Dobreva Elena – La danza di Rosinka (Bulgaria), Faby – Goccia dopo goccia

(Italia\Calabria), Fedorinina Ulyana- Il valzer del moscerino (Russia), Greco Chiara –

Resterà con tè (Italia\Calabria), Loise – Come un aquiline (Italia\Calabria), Mango Giada –

Prendi un emozione (Italia\Basilicata), Nanna Thomas – Tartarumba (Italia\Puglia),

Pellicanò Francesca – Coccole (Italia\Calabria), Petrosino Libero & Chiara –

Chi ha paura del buio (Italia\Basilicata), Scellini Antonella – Kiro (Italia\Abruzzo),

Sova Jasna – Lorango tango bianco (Republica Ceca), Suglia Federica – Il domani (Italia\Basilicata), Testa Sara – Torero camomilla (Italia\Lazio), Tomas – Batti 5 (Romania),

Zhuravleva Olga – Le parce que des pourquoi (Russia).

Ancora dei momenti esaltanti per un estate ricca di musica e canto grazie al premio Mia Martini.