Messina: armadietti al Policlinico presi di mira. La Polizia arresta ladro in azione

 Messina: armadietti al Policlinico presi di mira. La Polizia arresta Antonio Paratore: l’uomo è stato notato aggirarsi nell’area ospedaliera ed entrare ed uscire più volte dai diversi padiglioni sino al momento dell’arresto

-PARATORE AntonioQuello di ieri non è stato il primo episodio di furto. Nei giorni passati, i poliziotti delle Volanti avevano più volte constatato che gli armadietti di personale medico, infermieri e studenti universitari del Policlinico erano stati presi di mira e sistematicamente scassinati e depredati di qualsiasi oggetto di valore. Agli stessi poliziotti, durante servizi di vigilanza appositamente intensificati, non è sfuggita la presenza ieri, all’interno del Policlinico, di un personaggio noto alle forze di polizia, con numerosi precedenti contro il patrimonio. Trattasi di PARATORE Antonio, messinese, 29 anni. L’uomo è stato notato aggirarsi nell’area ospedaliera ed entrare ed uscire più volte dai diversi padiglioni sino al momento dell’arresto, intorno alle 16.00, quando è stato bloccato da due agenti che lo stavano aspettando: era appena entrato in azione negli spogliatoi di otorinolaringoiatria scassinando cinque armadietti e svuotando del loro contenuto due zaini. Aveva quindi tentato la fuga seminando gli infermieri presenti nel reparto. Dopo l’arresto in flagranza per tentato furto aggravato, l’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo previsto per stamani.