Messina, alla guida sotto effetto di alcool e droga: denunciato 27enne

 Alla guida sotto l’effetto di alcool e droga. La Polizia di Stato denuncia un automobilista a Messina per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Sequestrata droga a bordo dell’auto

controlli milazzo 2Stavolta i servizi specifici, di contrasto al fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o di alterazione dopo aver assunto sostanze stupefacenti o psicotrope, sono stati organizzati e messi in atto dalla Questura di Messina nella cittadina di Milazzo. La Polizia di Stato (Polizia Stradale e Commissariato di Pubblica Sicurezza di Milazzo) ha effettuato serrati controlli sugli automobilisti in città, specie nelle zone maggiormente frequentate.  Alta l’attenzione dei poliziotti vicino discoteche, lidi ed altri punti di aggregazione giovanile. Presente anche un team cinofili antidroga. I controlli sono stati effettuati con l’ausilio di un’equipe composta da medico e personale paramedico dell’ufficio sanitario della Questura di Messina. L’attività di accertamento delle condizioni psico-fisiche dei conducenti è stata infatti svolta impiegando test qualitativi monouso forniti dalla Fondazione Ania per la sicurezza stradale, a bordo di idoneo automezzo sanitario della Polizia di Stato per garantire la dovuta riservatezza. Sono stati utilizzati i precursori per lo screening veloce per verificare la positività derivante dall’assunzione di sostanze alcoliche e stupefacenti nonché gli etilometri per l’accertamento della guida in stato di ebbrezza alcolica.

Tanti i veicoli controllati e le persone sottoposte a drug e alcool test; dodici le infrazioni accertate al Codice della Strada; due le patenti ritirate, una per guida sotto l’effetto di alcool, l’altra per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Nel secondo caso i poliziotti ne hanno denunciato in stato di libertà l’intestatario, un messinese, 27 anni, risultato positivo al drug test. Sequestrati anche alcuni grammi di marijuana rinvenuta a bordo dell’auto su cui viaggiava. I servizi specifici, di contrasto al fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o dopo aver assunto sostanze stupefacenti, proseguiranno nelle prossime settimane.