Letojanni, si abbassa il sipario su “Campioni di Vita”

Letojanni abbassa il sipario sul torneo di pallavolo organizzato dal Gruppo Fatres Donatori di Sangue Letojanni dal titolo “Campioni di Vita”

spiaggia-letojanniAppena abbassato il sipario su “Campioni di Vita”, il primo torneo di pallavolo organizzato dal Gruppo Fratres Donatori di Sangue Letojanni, i giovani volontari si sono rimessi all’opera per preparare al meglio la VI edizione di “Cuori Senza Frontiere” da quest’anno abbinati al “Gioco dell’Oca” per i più piccini.

L’esordio di “Campioni di Vita”, il torneo di pallavolo organizzato per celebrare la giornata internazionale del donatore di sangue, istituita per  il 14 giugno,  è andato ben oltre le aspettative. Dall’iniziale triangolare previsto dall’organizzazione si è passati ad un torneo pentagonale al quale hanno partecipato 3 squadre locali e due squadre composte da volontari Fratres di Adrano e Spadafora.

La vittoria, dopo un susseguirsi di set combattuti fino all’ultimo punto, è andata alla Fratres Adrano che ha trovato in finale un agguerrito Rosario Lo Monaco ad incitare i suoi Galatigos. Il terzo gradino del podio è stato occupato dai Despacito di capitan Emanuela Lo Turco. Fuori dal podio invece Spadafratres e Seven Fighters. Durante la serata il gradito intervento di associazioni del comprensorio ionico tra cui AVIS, FIDAPA e ADMO, che ha registrato ben 2 nuovi iscritti tra i giovani letojannesi.

Al termine del torneo, svoltosi nella palestra comunale di Letojanni,gentilmente messa a disposizione dall’Amministrazione Comunale, la Presidente Carmelina Micalizzi ha invitato tutte le squadre e i volontari, vecchi e nuovi, a spostarsi presso l’Unità di Raccolta per la premiazione ed il rinfresco, favorendo al contempo la visita della stessa per rendere consapevoli i cittadini del lavoro che svolge questa importante struttura a favore degli ammalati del comprensorio.

La serata è stata anche l’occasione per festeggiare il buon esito della seconda ispezione dell’UdR volta al mantenimento dell’accreditamento, scrupolosamente curato dal Responsabile della qualità Dott.ssa Maria Caminiti. Ogni due anni, infatti, tutti i centri di raccolta sono sottoposti a meticolosi controlli per valutare il buon funzionamento e la corretta gestione della struttura.

Adesso l’atteso appuntamento è per il 28 luglio in piazza Cagli per i più piccini e il 29 luglio sulla spiaggia antistante piazza Angelo D’Arrigo per gli adulti. Per conoscere i regolamenti dei giochi e le scadenze potete consultare il sito internet: www.fratresletojanni.org