Il cantautore calabrese Michelangelo Giordano in concerto a Milano per il XXV anniversario della strage di via D’Amelio

Il cantautore calabrese Michelangelo Giordano in concerto a Milano per il XXV anniversario della strage di via D’Amelio

DSC_0049Il cantore calabrese Michelangelo Giordano, terrà un concerto per l’evento antimafia “Ricordare per cambiare”, che si terrà in occasione del XXV anniversario della strage di via D’Amelio. L’iniziativa è realizzata dall’associazione culturale “Atmosfere Popolari”, in collaborazione con il Comune di Sesto San Giovanni e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Milano e del Dipartimento di Scienze della Mediazione Linguistica e di Studi Interculturali. L’iniziativa prevede un dibattito iniziale moderato dal dott. Antonio Pirillo durante il quale interveranno il Prof. Mauro Novelli di UniMi ed i membri dell’associazione “Libera Casa Contro le Mafie”. Dopo il dibattito si lascerà spazio all’arte con le poesie tematiche dell’autrice Giusy Guarino, con i monologhi recitati da giovanissimi studenti e con l’ospite musicale, il cantautore Riccardo Moraca in arte Rhok. La serata si chiuderà con il concerto del cantautore calabrese Michelangelo Giordano, Premio Amnesty International 2013, candidato al Premio Musica Contro le Mafie 2015, con il suo tipico repertorio ricco di canzoni impegnate, di protesta e di denuncia. Il fine primario dell’iniziativa sarà quello di smuovere le coscienze e sensibilizzare il pubblico nella lotta alla mafia attraverso il ricordo, le parole, la musica, la poesia e le immagini.