Gioia Tauro: il 6 luglio ritorna Susanna Camusso per riconfermare l’impegno della CGIL per la legalità

Il 6 luglio Susanna Camusso torna alla Piana di Gioia Tauro

cgil Il 6 luglio Susanna Camusso, segretario generale della CGIL nazionale, tornerà nella Piana di Gioia Tauro per riconfermare l’impegno dell’organizzazione nella battaglia per la legalità, lo sviluppo, i diritti e l’occupazione. Insieme a lei ci sarà anche la segretaria generale della FLAI CGIL nazionale Ivana Galli. Un anno dopo, dunque, si riconferma il forte interesse della CGIL nazionale su un territorio di frontiera che ha necessità di un impegno nazionale su temi rilevanti. Il primo incontro si svolgerà a Polistena alle ore 09.30 nella sala “ Centro Polifunzionale Don Pino Puglisi” e avrà per tema “ Dalla terra il lavoro, Agroalimentare, Cibo e diritti nella piana di Gioia Tauro , il lavoro che vogliamo” e vedrà anche la partecipazione di Celeste Logiacco Segretaria Generale FLAI CGIL piana di Gioia Tauro, Angelo Sposato Segretario Generale CGIL Calabria, Giuseppe Politanò del centro polifunzionale Don Pino Puglisi, Domenico Fazzari della “Cooperativa Valle del Marro”, Nicola Iaria, imprenditore agricolo. Alle 17.00, invece, si terrà l’iniziativa pubblica in Piazza dell’Incontro a Gioia Tauro, sul tema “Dalla Terra il Lavoro, Legalità, Dignità e integrazione” che sarà introdotta da Celeste Logiacco e che vedrà gli interventi di Gaye Khadim, bracciante agricolo migrante, Nino Costantino, Segretario Generale CGIL Piana di Gioia Tauro, Bruno Costa, Segretario Generale FLAI CGIL Calabria, Ivana Galli, Segretaria Generale FLAI CGIL e le conclusioni di Susanna Camusso, Segretario Generale CGIL. A seguire nella stessa piazza il concerto dei “MODENA CITY RAMBLERS”.