Ginova Scafati, grandi movimenti in entrata per la squadra in vista del nuovo campionato

La Ginova Scafati continua a fare grandi movimenti in entrata in vista della stagione 2017/2018

Vincenzo PipitoneContinuano i movimenti in entrata della Givova Scafati, in vista del campionato di serie A2 2017/2018. Un altro tassello è stato inserito nell’organico a disposizione di coach Giovanni Perdichizzi: si tratta del centro di 206 cm di altezza e 103 kg di peso, Vincenzo Pipitone. Figlio d’arte, è nato a Marsala (Tr) nel 1994 ed è da sempre nel giro delle nazionali giovanili, con cui ha partecipato al Campionato Europeo Under 16 nel 2010 e quello Under 18 nel 2012; ha fatto poi parte anche della Nazionale Under 20 e poi di quella sperimentale.

Cresciuto cestisticamente nelle giovanili della Fortitudo Bologna e della Reyer Venezia, ha esordito nel professionismo, in Div. Naz. A Silver prima (2013/2014) e serie A2 Silver poi (2014/2015), in maglia Mobyt Ferrara, società con cui è rimasto per due stagioni, con circa 3 punti ed altrettanti rimbalzi di media in 28 gare disputate in media ogni anno, giocando mediamente circa 10’ la prima stagione e quasi 12’ la seconda. Si è poi trasferito più a nord, per indossare la casacca dell’Alma Trieste, sempre in serie A2 (girone est), facendo sempre buone cose: poco più 3 punti e più o meno altrettanti rimbalzi in 30 gare, con un utilizzo medio di 14’, nella prima stagione (2015/2016); poco più di 1 punto e 2,5 rimbalzi di media in sole 8 gare, con un utilizzo medio di meno di 12’, nella seconda stagione (2016/2017). La sua esperienza friulana, in questa seconda stagione, è durata però solo fino a gennaio, quando ha deciso di passare alla NPC Rieti (serie A2, girone ovest), dove si è distinto positivamente, con medie interessanti: 2,5 punti e 2 rimbalzi in circa 13’, dopo 14 uscite ufficiali.

Con grandi motivazioni e grazie all’impulso dato alla trattativa dal direttore generale dell’Alma Trieste, Mario Ghiacci, che si è speso e prodigato molto affinché il prestito per un anno si concludesse con successo (suggellando e rimarcando gli ottimi rapporti di collaborazione tra il sodalizio friulano e quello campano), l’atleta di origini siciliane è pronto a mettersi in gioco e a dare il proprio contributo per la Givova Scafati.