Evade dagli arresti domiciliari: un arresto nel reggino [NOME e DETTAGLI]

Tratto in arresto Massimiliano Fuda, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, poiché colto nella flagranza del reato di evasione

carabinieriI Carabinieri del N.O.RM. – Aliquota Radiomobile della Compagnia di Roccella Jonica hanno tratto in arresto FUDA Massimiliano, 46enne di Grotteria, già noto alle FF.OO., in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, poiché colto nella flagranza del reato di evasione.

Lo stesso è stato sorpreso fuori dalla propria abitazione senza essere in possesso di alcuna autorizzazione.

Al medesimo è stato altresì notificato un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria, dovendo egli scontare anche una pena di 7 anni e 3 mesi di reclusione poiché riconosciuto colpevole di estorsione in concorso.

L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri.