Emessi 2 provvedimenti di DASPO nei confronti di un 27enne e di un 23enne sostenitori della A.S.D. Igea Virtus Barcellona

Questura Reggio CalabriaIeri, al termine di una complessa attività d’indagine, sono stati emessi provvedimenti di DASPO nei confronti di due giovani residenti a Barcellona Pozzo di Gotto (ME) e sostenitori della squadra di calcio A.S.D. Igea Virtus Barcellona. I provvedimenti prevedono, tra l’altro, l’obbligo per i due di presentarsi presso il Commissariato di P.S. competente per territorio di residenza, in occasione di tutte le manifestazioni sportive che vedono impegnata la compagine dell’Igea Virtus. I fatti da cui traggono origine le due misure preventive, risalgono al dicembre 2016 allorquando i due, durante l’incontro di calcio “Roccella Jonica-Igea Virtus Barcellona” -valevole per il campionato nazionale di Serie D- si sono resi responsabili di una pericolosa accensione di fumogeni in una zona dello stadio che ospitava numerosi spettatori. La certosina attività info-investigativa degli Uffici DIGOS dei Commissariati di P.S. di Siderno (RC) e di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), supportata dalle immagini video-registrate dal personale di Polizia Scientifica, ha permesso di formulare i due provvedimenti emessi ieri dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi. Tale attività preventiva, compiuta dalla Polizia di Stato, tende, sempre più, al raggiungimento di una serena e pacifica fruizione dei luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive.