Controlli dei carabinieri nel cosentino

Carabinieri foto repertorioIn Rende (CS), i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende, deferivano in stato di libertà un 27enne e un 22enne entrambi cosentini per il reato di “Inosservanza degli obblighi della Sorveglianza Speciale”. I militari operanti accertavano che i due giovani, già sottoposti alla misura della Sorveglianza Speciale, interloquivano tra loro nei pressi di un esercizio pubblico di via De Chirico in Rende (CS), violando gli obblighi cui sottoposti. In Rose (CS), i militari della Stazione Carabinieri di Rose, deferivano in stato di libertà una 65enne di Rose (CS) per il reato di “Lesioni personali aggravate dall’uso delle armi”. I militari operanti accertavano che la donna, in Rose (CS), a seguito di una lite scaturita per futili motivi aggrediva la vicina di casa colpendola ripetutamente con un bastone causando alla donna, una 33enne cosentina, lesioni giudicate guaribili in giorni 7. Il bastone veniva sottoposto a sequestro.