Continua il tour di Faraone in Sicilia: il Sottosegretario al Ministero della Salute in visita all’Irritec di Rocca di Capri Leone

Tappa a Rocca di Capri Leone per il Sottosegretario al Ministero della Salute, Faraone oggi in visita all’Irretec

Faraone 2Nella mattinata odierna, il Sottosegretario al Ministero della Salute, Davide Faraone, ha fatto visita allo stabilimento Irritec di Rocca di Capri Leone. Irritec è così diventata la prima tappa messinese del tour “Si Va Casa Per Casa” che l’esponente del PD sta svolgendo in tutta la Sicilia.

Dopo una veloce presentazione della realtà Irritec, Faraone ha cominciato la sua visita all’azienda. Accompagnato dal responsabile marketing Irritec Giulia Giuffrè, dal responsabile qualità Marco Nicolaci e dal responsabile dello stabilimento A di Rocca di Capri Leone Paolo Mandalà, il Sottosegretario ha potuto tastare con mano alcuni dei sistemi di produzione industriale, visionando da vicino i processi produttivi.

Davide Faraone è rimasto piacevolmente stupito dalla visita guidata presso l’Irritec. “Credo sia impressionante scoprire come ci siano, in Sicilia, realtà strutturate che competono in tutto il mondo – spiega Faraone -, nonostante l’assenza di scelte politiche volte ad accompagnare queste grandi aziende nel loro processo di crescita e sviluppo. Il fatto che ci sia una realtà in Sicilia che produce dalla A alla Z tutto quello che serve per l’irrigazione e che esporti il suo prodotto a livello mondiale è da sottolineare. Significa che da una debolezza, dalla siccità, si è riuscito a costruire un elemento di forza che è la produzione dei prodotti di questa azienda. Questo tour serve per conoscere e per mettere in campo provvedimenti derivanti dalla conoscenza stessa. Conoscere queste realtà imprenditoriali e le loro necessità ci permette di creare programmi adatti e di avere risposte concrete. Irritec ce l’ha fatta in un contesto difficilissimo. Purtroppo la Sicilia non ha agevolato negli anni gli investimenti. Realtà come queste, in un contesto più adatto, potrebbero crescere ancora di più. Il nostro compito – chiude il Sottosegretario – è quindi quello di creare contesti meno ostili per favorire la nascita e/o lo sviluppo di aziende sul territorio”.

Irritec è tra le prime aziende ad aver introdotto in Italia 40 anni fa prodotti per l’irrigazione a goccia. Oltre ai 5 stabilimenti italiani, Irritec è presente con sedi di produzione in Spagna, Messico, Brasile e Stati Uniti divenendo un punto di riferimento per il settore irriguo in campo internazionale. Importanti e strategiche sedi commerciali sono operative in Algeria, Germania e Cile. Grazie ad un’efficiente rete produttiva, costituita da diverse realtà consociate e ad una ben distribuita rete commerciale, i prodotti ed i servizi offerti raggiungono in modo capillare più di 140 paesi in tutto il mondo. Attraverso la serietà e la competenza di oltre 700 dipendenti che lavorano nel mondo, Irritec si rivolge a coltivatori, distributori, grossisti e dettaglianti, dall’agricoltura al giardinaggio, dal landscaping all’acquedottistica.