CONI Calabria: soddisfazione del Presidente Condipodero per i fondi erogati dal progetto “Sport e Periferie”

condipoderoAmpiamente soddisfatto il Presidente del C.R. CONI Calabria, Maurizio Condipodero, per il proseguo del progetto “Sport e Periferie”, un piano siglato dal Presidente Nazionale CONI Giovanni Malagò, dal Ministro per lo Sport Luca Lotti, dal Presidente dell’ANCI Antonio Decaro con gli Enti Locali per la valorizzazione del territorio, con particolare attenzione per le aree più disagiate del nostro paese.

Ancora una volta si ribadisce il ruolo sociale dello sport come veicolo di ideali positivi e sempre più strumento di aggregazione e di inclusione, che vede, attraverso il Fondo, un potenziamento dell’attività sportiva agonistica nazionale.

Step basilari del progetto quali: ricognizione dell’impiantistica sportiva sul territorio nazionale, realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi e completamento e adeguamento dei preesistenti, nel piano pluriennale, hanno permesso di agire in particolar modo sugli impianti polivalenti dei Comuni di Amatrice e Accumoli, maggiormente colpiti dal sisma.

La Calabria, nello specifico, vedrà la realizzazione di 35 interventi pari a un valore totale di 5.618.130,88 euro. I contributi richiesti variano dai 28.000,00 euro agli 820.000,00 euro. Gli interventi coinvolgeranno le 5 Province della Regione, con maggiore concentrazione (15 su 35) nella provincia di Cosenza. 33 i Comuni interessati. 26 interventi su 35 riguarderanno invece la rigenerazione di impianti.

La pianificazione territoriale rappresenta un elemento imprescindibile per l’indirizzo delle risorse economiche e il Sud, attraverso il progetto “Sport e Periferie”, è riuscito a far pervenire numerosissime richieste utili al miglioramento dello status sportivo meridionale.