Confcommercio Reggio Calabria: Giovanni Santoro confermato presidente

Assemblea okGiovanni Santoro resterà alla guida della Confcommercio di Reggio Calabria per altri cinque anni. Così è stato stabilito all’unanimità dall’assemblea elettiva svoltasi questo pomeriggio nei saloni di via Castello 4. All’imprenditore reggino tutta l’assemblea, rappresentata da Presidenti di federazioni, consiglieri e componenti di giunta, ha voluto porgere un ringraziamento particolare per il prezioso lavoro svolto in questi anni. Il Presidente Santoro, dal canto suo, nel ringraziare i presenti si è rivolto ai colleghi imprenditori ribadendo come adesso è tempo “di cercarsi, rimanere uniti, bisogna avere coraggio e fare squadra con tutte le componenti economiche del nostro sistema, comunicazione con tutte le istituzioni e innovazione, affinché si continui il percorso di cambiamento e di lotta nei confronti della criminalità in tutte le sue pieghe. Nonostante i piccoli spiragli di luce, continua il periodo difficile di grave congiuntura economica della nostra provincia sempre più ultima in tutte le classifiche nazionali ed è inutile nasconderlo”. Rivolgendosi all’assemblea, Santoro rimarca l’importanza “di prendere coscienza di quello che siamo, di quelle che sono le nostre potenzialità per andare avanti. Ricordiamoci che Confcommercio Reggio Calabria a livello nazionale è considerata una realtà viva, forte e pronta a combattere sul territorio. Non abbattiamoci e dimostriamolo”. È entusiasta Giovanni Santoro dell’esito delle elezioni, “ricevere ancora il consenso di tutti i partecipanti all’assemblea con voto a scrutinio segreto è certamente gratificante, vuol dire che in questi anni si è lavorato bene e nell’interesse di tutta la città metropolitana”. Durante i lavori è stata ricordata la figura di Giuseppe Granato, l’imprenditore reggino scomparso recentemente. “Vogliamo che la sua memoria resti presente anche a livello nazionale, Giuseppe ha sempre portato in alto il nome della città – ha aggiunto Giovanni Santoro – è giusto non dimenticarlo”. In ricordo dell’amico, collega e imprenditore il Presidente ha consegnato al figlio e alla moglie di Granato una pergamena con la seguente motivazione: “Che con grande passione e vigore si è sempre battuto al fianco dell’Associazione per difendere e tutelare il Commercio e per promuovere la nostra amata Reggio Calabria. La passione e l’amore messe nell’agire quotidiano, l’energia con la quale ha difeso idee e progetti, le parole forti, a volte brusche, ma sempre autentiche, il pensiero giovane, veloce e fuori dal coro hanno fatto di Giuseppe un uomo realmente “libero” ed hanno lasciato in tutti noi un ricordo indelebile. Con stima e affetto Confcommercio di Reggio Calabria”.