Catania: blitz della polizia contro il clan Scalisi, 39 misure cautelari

Disarticolata la cosca Scalisi nel territorio di Adrano, locale articolazione della famiglia mafiosa Laudani di Catania

polizia-auto-primaBlitz contro il clan Scalisi. La polizia di Catania sta eseguendo 39 misure cautelari per i reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, con l’aggravante di essere associazione armata, associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio, tentato omicidio, estorsione, rapina, furto, ricettazione, reati in materia di armi, danneggiamento seguito da incendio, con l’aggravante di aver commesso il fatto in nome e per conto del clan Scalisi per agevolarne le attività illecite. Le misure eseguite dai poliziotti della squadra mobile e del commissariato di Adrano hanno permesso, fa sapere la polizia, di disarticolare la cosca Scalisi nel territorio di Adrano, locale articolazione della famiglia mafiosa Laudani di Catania, e di ‘decapitare’ i vertici. Dalle indagini è emerso che venivano sottoposte “sistematicamente ad estorsione la gran parte delle attività commerciali ad Adrano, in primo luogo il mercato ortofrutticolo“.