Castrolibero (Cs): il consiglio comunale istituisce la Commissione Speciale per la “salute pubblica”

Il Consiglio Comunale di Castrolibero (Cs) istituisce la Commissione Speciale per la salute pubblica nominandone i componenti

sciopero mediciL’Amministrazione Comunale di Castrolibero, nella seduta del Consiglio Comunale del 28 Giugno scorso, ha istituito e nominato i componenti della Commissione Speciale per la “salute pubblica”. A renderlo noto è l’Assessore Rosalbino Cerra, il quale dichiara che a farne parte sono i dottori Rosalbino Biamonte, Eugenio De Marco, Concetta Ambrosio, Rossella Peluso e Graziella Stumpo. Nel manifestare la propria soddisfazione per la professionalità e l’alto profilo di competenze coinvolte, l’Assessore ha sottolineato la necessità, da parte delle Istituzioni locali, in accordo con l’Azienda Sanitaria ed il distretto territoriale, di offrire alla popolazione gli strumenti idonei per rendere più semplice ai cittadini l’accesso ai servizi sanitari. “La visione ospedalocentrica - ha proseguito – non è più sostenibile allinterno del Sistema Sanitario Regionale poiché costosa ed inefficiente, tant’è che doveva essere sostituita attraverso la riorganizzazione dei servizi territoriali. Così non è stato e la Calabria, purtroppo, è oggi agli ultimi posti in Italia per quanto riguarda gli indicatori di efficacia ed efficienza. Ritornando, ancora una volta, sul discorso della nascente Commissione, ha ribadito: “Sono sicuro che le competenze dei componenti saranno utilissime per promuovere la costituzione di strumenti sul territorio per il controllo delle patologie croniche, come ad esempio, il diabete, lipertensione arteriosa, il BPCO, la prevenzione cardio-vascolare e quella oncologica. Sarà la collaborazione in rete fra gli specialisti ed i medici di medicina generale, ad assicurare, nellimmediato e per il futuro, un nuovo modello di sanità più vicino alle esigenze dei cittadini”.