Camera del Commercio di Messina, Genovese: “ente sia promotore per lo sviluppo economico che occupazionale”

Il segretario generale della Cisl Messina Tonino Genovese ha parlato dell’insediamento della Camera di Commercio

Tonino Genovese“L’insediamento del Consiglio camerale della Camera di Commercio possa essere di buon auspicio per la chiusura dei tanti commissariamenti che caratterizzano la città”. Esordisce così Tonino Genovese, segretario generale della Cisl Messina e componente del Consiglio camerale, commentando la svolta per l’Ente messinese e l’elezione di Ivo Blandina alla carica di presidente. “Siamo soddisfatti perché si chiude un lunghissimo periodo di commissariamento – aggiunge – e in questo contesto la Camera di Commercio può e deve assumere il ruolo ascrittole dalle recenti riforme. Non soltanto, quindi, ente erogatore di servizi ma anche promotore per lo sviluppo economico ed occupazionale della nostra provincia”.

Genovese, inoltre, mette l’accento su quella che è un pesante condizionamento. “Resta in piedi, ed è su questo che si concentrerà la nostra attenzione, il problema legato al peso finanziario del pagamento diretto delle pensioni degli ex lavoratori per il quale occorre un provvedimento concreto da parte dell’Assemblea regionale”.