Calabria, Nicolò: “il sistema sanitario è al collasso”

Per il presidente del gruppo di FI Alessandro Nicolò il sistema sanitario della Calabria è al collasso

ospedale polistenaIl sistema sanitario in Calabria è al collasso e i servizi territoriali vivono il massimo disagio, specie nella provincia di Reggio dove si registrano pesanti carenze in termini di strutture ed organici, vedi le realtà di Locri, Taurianova e da ultimo, Polistena”. E’ quanto stigmatizza il presidente del gruppo di Forza Italia Alessandro Nicolò che “evidenzia le crescenti criticità che hanno messo in affanno una realtà assistenziale di riferimento per l’intera Piana di Gioia Tauro con grave compromissione dei servizi alla salute per un bacino di utenza che supera i 180 mila abitanti”. “Se in quasi tutti gli ospedali della Calabria, il personale sanitario è numericamente inadeguato rispetto alle richieste di cura – sottolinea Alessandro Nicolò –  la carenza di unità nel nosocomio ‘Santa Maria degli Ungheresi’ ha raggiunto livelli inaccettabili come l’insufficienza di posti letto che non è in grado di garantire l’utenza. A nulla è valsa anche la denuncia su questa situazione drammatica del sindaco di centrosinistra Michele Tripodi il quale con rabbia e indignazione afferma ‘di essere stato abbandonato dai vertici della sanità provinciale e regionale che, con forme di campanilismo, stanno mettendo in ginocchio l’ospedale’”. “Sembrerebbe quasi – prosegue Alessandro Nicolò – che vi sia una volontà, neanche tanto velata, diretta a dismettere quest’importante realtà sanitaria, la cui cancellazione costituirebbe un grave vulnus per il diritto di cura dei cittadini”.

Auspichiamo che senza ulteriore indugio si assumano i necessari correttivi per non veder morire l’ennesimo presidio in un territorio dove le decisioni assunte da Oliverio e Scura per il contenimento della spesa, rischiano di far esplodere nella Piana di Gioia Tauro una vera e propria ‘bomba sociale’. Né s’intravedono spiragli immediati, considerato che per il nuovo grande nosocomio della Piana non vi sono ancora novità concrete rispetto ai lavori di costruzione”. “Siano adottati con urgenza i necessari provvedimenti rispetto ad una materia che richiede alto senso di responsabilità e corretta gestione. Serve garantire servizi adeguati e cure appropriate in tempi ragionevoli” – conclude il presidente del gruppo di Forza Italia alla Regione.