Calabria: l’orafo Michele Affidato rivisita la statua del Cristo di Maratea per la rassegna cinematografica “Le Giornate del Cinema Lucano 2017″ [FOTO]

Michele Affidato rivisita la statua del Cristo di Maratea la  per la rassegna cinematografica “Le Giornate del Cinema Lucano 2017”

michele

michele

A pochi giorni dalla partenza per Czestochowa il maestro orafo Michele Affidato continua ad essere impegnato in una serie di eventi di altissimo livello che hanno richiesto anche la sua preziosa collaborazione. Nel corso dell’estate saranno tanti gli artisti che nell’estate riceveranno il suo famoso “Pitagora D’Argento”, tra questi: Nek, Mannarino, Francesco Renga, Fiorella Mannoia, Piero Pelù, Benji & Fede, il Lyd-Edm Festival, Marra Guè, Mario Biondi ed altri ancora. Ma per il maestro crotonese non sono solo i giorni dell’incoronazione della Madonna di Czestochowa  e del Pitagora d’Argento. Ad Affidato, dall’anno scorso orafo ufficiale della manifestazione,  è stato chiesto di realizzare la statuetta, simbolo della rassegna cinematografica “Le Giornate del Cinema Lucano 2017”, che si svolgerà a Maratea, cosiddetta “Perla Lucana del Tirreno” dal 25 al 29 luglio. Un programma di cinque serate, che comprende la presenza di grandi artisti nazionali e internazionali: Lo scorso anno furono premiati Carlo Verdone, Manuela Arcuri, Sorrentino e Santamaria. L’opera scultorea, realizzata con cura tipica degli artigiani che amano il proprio lavoro, raffigura il Cristo di Maratea con alla base una pellicola cinematografica che lega appunto il mondo del cinema al simbolo della cittadina lucana.  Tra i tanti artisti che riceveranno l’ambito riconoscimento in questa edizione: Leonardo Pieraccioni, Cristian De Sica, Ornella Muti, Valeria Golino, Carolina Crescentini e Ambra Angiolini. Si tratta dell’ennesimo riconoscimento per il maestro orafo crotonese che ormai è uno dei solidi punti di riferimento per gli organizzatori di kermesse di livello internazionale.

 

michele
michele