Bagnara (Rc): costituzione della consulta della terza età, incontro al comune

RuggieroL’assessore Silvana Ruggiero ha incontrato questa mattina al comune una delegazione di anziani della città e con loro ha condiviso idee e progetti che intende mettere in atto per la terza età. La Ruggiero ha le idee chiare a tal proposito: «Non solo assistenza ma invecchiamento attivo – ha dichiarato l’assessore – gli anziani sono una risorsa per questa città e intendo dare loro spazi e strumenti per poter continuare a sentirsi e rendersi utili per la collettività. La loro memoria storica e la loro esperienza può essere linfa per i nostri giovani che sempre più spesso vivono scollegati dalla realtà. Proprio per dare avvio a questo percorso costituirò la consulta della terza età. Sarà un organo istituzionale, con loro mi confronterò per dare il meglio a questa città perché sono convinta che la terza età sia una risorsa fondamentale per la rinascita di questo paese». Un vulcano pieno di idee pronte ad essere concretizzate e la Ruggiero non intende fermarsi ed è per questo che alla richiesta della delegazione di avere una sede l’assessore ha prontamente risposto confermando che si attiverà in tal senso: «Effettueremo un censimento degli immobili del comune per capire se tra questi c’è già uno spazio congruo alle loro esigenze. Laddove non dovesse esserci m’impegnerò a captare fondi necessari, oltre all’assistenza, per dedicare una sede per gli anziani. Lo farò facendo aderire il comune al bando regionale di “Social housing”, uno strumento che, tra le altre cose, è caratterizzato da progetti di tipo sociale che hanno lo scopo di far nascere comunità  e sviluppare l’integrazione, come ad esempio l’utilizzo di spazi e servizi comuni tra gli abitanti». Alla delegazione ricevuta stamane, insieme all’assessore Randazzo, la Ruggiero ha illustrato una serie pensieri accolti positivamente: «Penso ad incontri nelle scuole per essere una parte attiva all’interno della comunità, percorsi storici da condividere con i giovani per uno scambio intergenerazionale, alle iniziative come il “Nonno civico”. In questo modo gli anziani potranno dedicarsi attivamente e vivere con una prospettiva migliore quella fase della vita che, diversamente, li costringerebbe a una condizione d’immobilismo. Potranno accompagnare i bambini a scuola e partecipare ad attività pensate per loro. Troveremo una sede e, guardando al futuro e in particolare alla prossima estiva, mi sto già impegnando – ha concluso la Ruggiero – affinchè possa sorgere un campo estivo per gli anziani, con ingressi accessibili in spiaggia e attività pensate per loro». Continua incessante, dunque, l’impegno dell’assessore Ruggiero che intende spendere tutte le sue forze e le sue risorse per dare a Bagnara il futuro che si merita.