Arrestato 43nne nel reggino: fermato dopo un inseguimento

SORBARA Giuseppe cl.74Nella giornata di ieri 20 luglio 2017, a Rosarno (RC), nel corso di un servizio di controllo del territorio disposto dalla Compagnia di Gioia Tauro, diretta dal Capitano Gabriele Lombardo, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile – N.O.R., agli ordini del Tenente Antonio M. Cavallo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Sorbara Giuseppe, un rosarnese di 43 anni  già noto alle FF.OO, perché resosi responsabile del reato di resistenza a P.U. Nella fattispecie, il pregiudicato ha tentato di sottrarsi ad un controllo dei Carabinieri eseguito in Contrada Orbo  del Comune di Rizziconi (RC), dandosi alla fuga a bordo della propria autovettura, e mettendo in pericolo l’incolumità dei numerosi utenti della strada. I militari, dopo averlo inseguito con l’auto di servizio per diversi chilometri, sono riusciti a fermalo ed a trarlo in arresto proprio sotto casa sua, a Rosarno (RC) , senza nessuna conseguenza. Il prevenuto, su disposizione della Procura di Palmi, al termine degli accertamenti di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo che avrà luogo nella giornata di oggi.