Arrestati due noti boss siciliani

carabinieriArrestati dai carabinieri di Palermo Tommaso Di Giovanni, 51 anni, e Calogero Lo Presti, 65 anni, ritenuti elementi di vertice del mandamento mafioso di Palermo Porta Nuova e per aver preso parte alle attivita’ estorsive, al traffico di sostanze stupefacenti e a rapine. I due, gia’ arrestati nel 2011 nell’ambito dell’operazione “Pedro”, sono destinatari di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Palermo, dovendo il primo scontare 8 anni e 5 mesi di reclusione; il secondo 9 anni e 4 mesi. Di Giovanni e’ stato condotto al Pagliarelli di Palermo, Lo Presti nella casa circondariale di Reggio Calabria.