Agronomi reggini: “è delicata la condizione in cui versa il patrimonio arboreo della città”

alberi sila“Gli ultimi eventi che hanno interessato le alberature cittadine, evidenziano la complessa e delicata condizione in cui versa il patrimonio arboreo della Città di Reggio Calabria. Situazione, peraltro già nota, poiché verificata anche nel corso di attività svolte, negli ultimi anni, dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali, in collaborazione con il settore preposto, del Comune di Reggio Calabria. La problematica, di non immediata soluzione, pone in evidenza la criticità di una circostanza che conduce, indubbiamente, alla impellente necessità di un’azione congiunta e tempestiva degli attori interessati. È evidente come siano necessari degli sforzi che si traducano in investimenti da parte del Comune che da un lato tutelino l’incolumità dei cittadini che la abitano e, dall’altro, salvaguardino l’importante patrimonio arboreo monumentale della Città che può certamente rappresentare, se opportunamente valorizzato, un elemento caratterizzante della vocazione turistica della Città. Riteniamo che ci siano tutte le condizioni per operare fattivamente e tempestivamente su tutte le tematiche inerenti il verde comunale; l’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali, con i suoi iscritti unici titolati alla progettazione e direzione lavori per tali attività, il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria con l’apporto scientifico che scaturisce dalla sua naturale e normata funzione ed il Comune con un’adeguata programmazione economica, possano chiudere la filiera delle competenze e fornire il giusto apporto per la pianificazione di interventi che scongiurino il ripetersi di tali eventi. In linea con le attività che il nostro Ordine Professionale ha già attuato nella Città di Reggio Calabria e con le Istituzioni tutte, riteniamo utile la disponibilità immediata delle migliori professionalità che questo Ordine con orgoglio vanta, per dare tutto il supporto tecnico e professionale necessario all’analisi, alla programmazione e pianificazione degli interventi di cui necessita, il verde della Città di Reggio Calabria. La disponibilità acquisita dagli unici professionisti del settore, Dottori Agronomi e Dottori Forestali, il cui lavoro quotidiano, sul campo, è indirizzato alla tutela dell’ambiente e di chi lo vive, correlato alle necessità del Comune e della Città, creerà le condizioni fondamentali per una collaborazione fattiva e duratura utile, inoltre, alla predisposizione di tutte le procedure di evidenza pubblica, necessarie alla redazione del piano verde comunale così come la normativa prescrive. Certi come siamo che ricondurre le competenze alle relative professionalità, non possa che essere utile all’attuazione di giuste sinergie e azioni, attendiamo l’istituzione di un tavolo tecnico sul verde pubblico, al quale l’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Reggio Calabria parteciperà fattivamente”. E’ quanto scrive in una nota il Presidente Dott.ssa Agronomo Francesca Giuffrè.