Acireale: esce dal coma bimbo ferito dal crollo di un pezzo di intonaco all’interno del Duomo durante un matrimonio

intonacoE’ uscito dal coma il bimbo di un anno rimasto ferito sabato scorso nel Duomo di Acireale (Catania) durante un matrimonio a causa del crollo di un pezzo di intonaco. Il piccolo, ricoverato nel reparto di Rianimazione del Policlinico di Messina, è stato dichiarato fuori pericolo e i medici hanno staccato i macchinari. Resterà ancora ricoverato nel nosocomio per altri accertamenti.
“Una notizia che riempie di gioia non solo il vescovo ma l’intera comunità diocesana” spiegano dalla Diocesi. Il vescovo, monsignor Antonino Raspanti, nei giorni scorsi si è recato in ospedale ed è rimasto sempre in contatto telefonico con i genitori per avere notizie sullo stato di salute del bimbo. Nel crollo di sabato era rimasto ferito in modo lieve anche un disabile.
“La notizia del risveglio dal coma del bambino è di grande sollievo – dice Marco Forzese, capogruppo dei Centristi per la Sicilia all’Assemblea regionale siciliana -. Alla buona notizia non possiamo, comunque, sottacere quanto sia necessaria un attività di controllo e prevenzione che riguardi lo stato degli immobili ecclesiastici e delle stesse chiese. La Regione si attivi con la Conferenza episcopale siciliana affinché si possa valutare la condizione strutturale dei luoghi di culto al fine di scongiurare fatti come quello accaduto ad Acireale”. (AdnKronos)