A Nizza di Sicilia nasce l’orto didattico per ragazzi autistici

autismoContatto con la natura, rispetto dei tempi biologici, inclusione sociale e ortoterapia come mezzo riabilitativo. Sono alcuni degli obiettivi del progetto ‘Orto didattico’ realizzato a Nizza di Sicilia, nel messinese, grazie al sostegno dei cittadini della community digitale Enelpremia 3.0 e alla onlus Autismo. I ragazzi con problematiche fisiche e psicologiche partecipanti al progetto, oltre a preparare pietanze all’interno del laboratorio di cucina del centro, vengono coinvolti in tutti i passaggi della filiera, dalla costruzione dell’orto già realizzato nelle scorse settimane fino all’immissione dei prodotti nel mercato locale. Un’iniziativa per ragazzi autistici che punterà sul cosiddetto ‘orto strutturato’ : le zolle di terra sono ben delimitate per consentire ai partecipanti di capire qual è la parte di terreno su cui dovranno lavorare. Nelle procedure di coltivazione, saranno seguiti da esperti del settore e da educatori di riferimento, con il fine ultimo di avviare processi di lavoro in piena autonomia che facciano godere ai ragazzi la piena soddisfazione del processo di semina-cura- crescita. “Un processo importante che non solo metterà i giovani con disabilità a contatto con gli elementi naturali come terapia alternativa per migliorare la qualità della vita – spiegano gli organizzatori -, ma che diventerà anche per loro possibilità di occupazione e inclusione sociale”.