Vincitori della marcialonga 5 Ponti sono Salvatore Arena e Palma De Leo

GalatroPartenzaL’ADOS, Associazione Donne Organizzate Socialmente, il comune di Galatro, in collaborazione con l’associazione sportiva Atletica Gioia Tauro, ha organizzato la “5^ Edizione  5 ponti”, gara podistica valevole quale 6^ prova del CdS regionale Master. Il pomeriggio, nella bella cittadina delle terme, è iniziato con la competizione dei ragazzi e ragazze, che si sono cimentati nella loro gara di 1 km, impreziosendo la manifestazione; subito dopo, alle 18:00 circa, è stata la volta della non competitiva di 5 km, aperta a tutti ed a seguire è partita la competitiva di 10 km, su un circuito da ripetere  6 per volte,  quest’anno rinnovato su un percorso pianeggiante, intorno ai famosi 5 ponti, con una salita sul finale di gara per giungere al traguardo previsto in Piazza Matteotti. La gara non competitiva è stata molto partecipata  ed è stata arricchita dalla presenza di ragazzi diversamente abili; alla fine della corsa sono stati premiati i primi tre arrivati e le prime tre ovvero, Simone Milano, Andrey Putedno, Carlo Vallone, Caterina Ielo, Lucia Prentera e Antonella Venticinque. La gara competitiva ha visto una nutrita partecipazione di atleti provenienti da tutta la Calabria e non, tra cui il catanese Alessandro Brancato (Parco Alpi Apuanie), Salvatore Arena (Cosenza K42), Antonio Maggisano (Lib.Atl.Lamezia), Palma De Leo (GS Lammari) e Chantel Magengezha (US Sangiorgese) che quest’anno hanno dovuto cimentarsi con il nuovo percorso. La classifica finale della gara maschile vede primo Salvatore Arena, Cosenza K42 che viaggiando ad una media di 3:12, ha tagliato il traguardo con il tempo di 32:02; secondo l’atleta della Libertas Lamezia Antonio Maggisano in 32:21; terzo Giovanni Arduini della CSI Morbegno in 33:05; quarto Luca Stagno dell ‘ Etnatletica S. Pietro Clarenza in 33:07; quinto Domenico Tucci dela Libertas Lamezia in 33:16. Per quanto riguarda la gara femminile, ha dominato la gara ed ha tagliato il traguardo per il quinto anno consecutivo la fortissima Palma De Leo della G.S. Lammari col tempo di 35:49, seconda Chantel Magenzezha dell’US Sangiorgese in 38:03, terza Chiara Raffaele della Cosenza K42 in 40:19, quarta Concetta Saffioti della Corri con Noi Palmi in 41:37, quinta Grazia Toma della Cosenza K42 in 43:13. Viene archiviata così, anche questa edizione della gara, ringraziando l’ A.D.O.S. che ogni anno si dedica con impegno all’organizzazione della manifestazione, dando un importante contributo allo sviluppo dello sport nella nostra regione; un ulteriore ringraziamento anche a tutti gli atleti, ai giudici di gara della Fidal che hanno contribuito, a far si che anche quest’anno la Città di Galatro realizzasse questo bellissimo evento.

GalatroDeleo